Un progetto sul capitale umano

Il concetto è un po’ quello del vivaio: avvicinare i giovani a una carriera nel risparmio gestito. Il Salone fa il bis con la seconda edizione di ICU – Il tuo Capitale Umano, un programma formativo targato Assogestioni che, in collaborazione con 18 sgr aderenti al progetto, incontra neolaureati e laureandi per far conoscere, attraverso la testimonianza diretta degli addetti ai lavori, quali sono le dinamiche della professione e le skill richieste per lavorare nel settore del risparmio gestito. Il tutto grazie a un tour di dodici tappe in altrettanti atenei italiani: dall’Università di Bari a quella di Trento, dall’Università di Pavia a quella Perugia, dalla Scuola di Management ed Economia – Università degli Studi di Torino alla LIUC Business School di Castellanza, dagli atenei Bocconi, Bicocca e Cattolica di Milano alla Liuss di Roma,  dall’Università di Brescia e quella di Bologna. «Credo ci sia un legame forte tra la competitività di una nazione e l’investimento in educazione», spiega il presidente di Assogestioni, Tommaso Corcos. «La crescita e lo sviluppo di un settore passano anche dalle persone e investire sul capitale umano è la chiave del successo non solo per gli individui, ma anche per le aziende e per il Paese stesso. Il 13 aprile, in occasione della terza giornata del Salone del Risparmio, i ragazzi coinvolti potranno incontrare i rappresentanti di SGR italiane ed estere, partecipare a workshop dedicati, ascoltare le testimonianze di chi lavora nel settore, e di chi, lo scorso anno, ha iniziato il proprio percorso lavorativo proprio grazie a Icu». I ragazzi affonteranno così, insieme ai responsabili delle risorse umane, i colloqui di selezione per individuare una rosa di candidati che potranno svolgere tirocini formativi, della durata indicativa di 6 mesi, in Italia o presso le sedi estere delle Società aderenti. Nella prima edizione di ICU, sono stati oltre 1.000 gli studenti coinvolti per 48 atenei aderenti e 41 gli stage offerti dalle SGR partecipanti al progetto.