Terna è “Best in Media Communication 2022”: la società che gestisce la rete elettrica nazionale ha ricevuto la certificazione BIC – Best in media Communication, di Fortune Italia ed Eikon Strategic Consulting.

 

La prima motivazione del premio: “posizionamento reputazionale eccellente”

Nella motivazione, gli esperti hanno premiato Ternaper un posizionamento reputazionale eccellente, un giudizio positivo dei giornalisti (soprattutto in relazione all’innovazione e alla chiarezza delle informazioni) e la capacità di comunicare in modo molto efficace e distintivo l’immagine di un’azienda solida e resiliente, impegnata nell’accelerazione del processo di transizione energetica e attenta alla valorizzazione dei territori”.

Per il gruppo guidato da Stefano Donnarumma, la comunicazione e la reputazione rappresentano strumenti privilegiati per attrarre e trattenere i migliori talenti da un lato e, dall’altro, per spiegare il ruolo fondamentale, che riveste per il Paese, di regista e abilitatore di un sistema elettrico sempre più articolato, sostenibile e innovativo, in coerenza con gli obiettivi italiani e internazionali sul clima.

I 3 criteri “Eikon Index” utilizzati per la premiazione

Le aziende con certificazione BIC sono valutate per chiarezza e qualità dei contenuti, accessibilità e completezza delle informazioni: tre aree della comunicazione certificate attraverso un metodo scientifico, trasparente e oggettivo. L’Index sviluppato da Eikon integra, infatti, 3 dimensioni chiave: la ‘reputation’, ossia il posizionamento della singola azienda nei media, ottenuto ponderando la visibilità dei singoli passaggi con il sentiment; il ‘media impact assessment’, che misura l’efficacia della comunicazione (impatto dei comunicati stampa, peso di interviste e dichiarazioni, gestione dei flussi in caso di crisi e il social media engagement dei canali aziendali); il ‘media poll’, risultato di una survey a cui hanno risposto i giornalisti dell’area di appartenenza dell’azienda in valutazione per esaminare la qualità dei contenuti e delle relazioni.