Una vera e propria fabbrica di start-up che operano nel campo dell’intelligenza artificiale, della blockchain e della cybersecuirty: è FoolFarm, fondata da Andrea Cinelli che ha recentemente annunciato il lancio di due nuove aziende innovative: Voiceme ed IIO.

«FoolFarm esiste da un anno e mezzo – spiega a Economy Cinelli – e oggi è uno dei principali venture builder europe, una formula decisamente più efficace e moderna rispetto agli acceleratori e incubatori nel mondo dell’intelligenza artificiale in quanto invece di limitarsi a supportare o ad investire in Startup esistenti, si propone di “costruirle da zero” attraverso un processo di tipo industriale (realizza Startup in serie, come in una catena di montaggio) della duarata di 36 mesi. Dopo la mia uscita da Inventia, pioniera dell’identità digitale che è stata rilevata da Crif, abbiamo lanciato questa nuova avventura nata intorno a una community molto esclusiva, verticale su blockchain, cyber security e intelligenza artificiale. Crif è il nostro secondo azionista e abbiamo già lanciato due startup e creato oltre 4 milioni di valore in termini di asset».

Le startup lanciate alla fine del 2021

VoiceMe, è la prima soluzione che si propone di trasformare la voce nella propria password personale per accedere a qualsiasi ambiente o applicazione digitale, pagare con la voce e firmare vocalmente anche con firma avanzata. In sintesi Voiceme permette di autenticare una persona con la voce ed è una Startup che è stata già dichiarata dai migliori VC Italiani tra le Startup dell’anno nel 2020 e recentemente tra i vincitori del premio delle migliori Startup europee lanciato dal gruppo Zurich. La Startup si presenterà a settembre 2022 ad un nuovo momento di investimenti con alle spalle già un importante tourn-over in termini di ricavi e di validazione sul mercato: in particolare il gruppo A2A ha scelto Voiceme come soluzione per l’acesso ad aree riservate.

L’altra Startup, IIO, è una piattaforma di Voice-as-a- service che si propone di “dare voce ad ogni applicazione”: in poche parole una sorta di Alexa che però è capace di riconoscere le emozioni del cliente, passare da un device all’ altro in continuità e garantire i massimi livelli di privacy: IIO è empatica e sicura e italiana basata su 3 tecnologie brevettate e 100% made in Italy. IIO ha il suo cuore nella tecnologia brevettata ACE (Adaptive Conversational Engine) che consente di riconoscere le emozioni delle persone dalla loro voce permettendo conversazioni naturali uomo-macchina e che potrà essere integrata su applicazioni online e dispositivi IOT essendo completamente aperta agli sviluppatori di tutto il mondo. IIO inoltre integra la tecnologia Secure Voice basata sulla famosa tecnologia brevettata della “polverizzazione del dato” di FoolFarm assicurando i massimi livelli di sicurezza e privacy per gli utenti, sia verso sgradevoli meccanismi di profilazione che da parte di hackers. Infine IIO lancia i “Versa”, i template conversazionali “low-code” che consentiranno a tutti di poter realizzare applicazioni vocali attraverso un editor 3D denominato “VE” e vendere le applicazioni vocali sul’ IIO Store, lo store dei “Versa”.

Che cos’è un venture builder

Un venture builder non è un incubatore, non è un acceleratore, ma una vera e propria fabbrica di startup, cioè permette di costruire nuove aziende attorno a un processo industriale e nell’ ambito esclusivamente del Software B2B o B2B2C nei settori dell’ Intelligenza artificiale, Blockchain e Cybersec. FoolFarm ha 3 units: nell’ area LAB costruisce startup attorno a propri brevetti, che nascono nel centro R&D; nell’ area Garage invece investe in progetti di Startup esistenti diventandone il co-founder ed aiutando nuovi imprenditori a costruire nuove Startup all’ interno della propria fabbrica oppure ristrutturando Startup esistenti per rilanciarle o renderle più solide intervenendo a 360°; infine supporta le grandi Aziende attraverso la propria Unit Spark che offre servizi di Open Innovation e di Corporate Venture Building alle Corporates italiane. Infine FoolFarm ha costruito attorno a sè un club di investimento su invito di oltre 100 membri, il Fooler Club, che si posiziona oggi come uno dei maggiori club di investimento Italiani e che nel 2021 ha raccolto oltre 1milione di euro da parte di Angel Invetsors iscritti al club. FoolFarm presenta le Startup in 3 momenti di investimento, gli Invetsor Day, ogni anno.

«Diamo vita a startup da zero – chiosa Cinelli-.Nei prossimi mesi a venire lavoreremo molto su blockchain, NFT e via dicendo. L’importante è ritrovare orgoglio nell’ecosistema italiano: l’intelligenza artificiale è un filone in cui l’Italia è particolarmente forte. Entro il 2030 il mercato globale varrà poco meno di un trilione di dollari. Urge, quindi, puntare una volta per tutte sul nostro ingegno e creare Startup solide che consentano di valorizzare il nostro talento in questo ambito così importante. Vogliamo diventare il punto di riferimento nell’Ai, Blockchain e Cybersec a livello europeo. Nei prossimi mesi lanceremo anche un fondo di investimento che punterà a raccogliere 25m da investire in nuove Startup nel mondo del Venture Building. Questo nuovo modello di investimento e costruzione di valore all’estero è già molto diffuso e ha visto nascere gioielli come Zalando, Glovo, Medium, Twitter, Medium ed N26.».