Salvatore Tomaselli

di Roberta Imbimbo

Le aziende familiari – che in Italia sono circa il 90% del totale – rappresentano la struttura principale del sistema economico ed imprenditoriale italiano, poiché generano l’80% del Pil e danno lavoro al 75% della popolazione. Il loro successo e la loro longevità dipendono in gran parte dalla gestione del passaggio generazionale, il trasferimento di leadership o proprietà da una generazione alla successiva. Una tappa critica per qualsiasi azienda, che nelle aziende familiari assume connotazioni peculiari per il sommarsi alle sfide manageriali di quelle legate ai rapporti familiari, asserisce Salvatore Tomaselli, professore associato di Economia aziendale all’Università di Palermo e consulente di Family Business Strategy and Governance. Tra i fondatori della Family Enterprise Research Academy (Ifera), un luminare con una proiezione globale, ha sempre combinato l’attività accademica e quella professionale, assistendo innumerevoli aziende familiari in Europa, America Latina, Asia, Medio Oriente, Africa Sub-Sahariana ed Australia. Tomaselli evidenzia che mentre il contesto macroeconomico post-pandemico ha spinto molti imprenditori a concentrarsi sui problemi a breve termine, la vertiginosa evoluzione delle tecnologie e i repentini cambiamenti geopolitici e sociali impongono un continuo adeguamento dei modelli manageriali e una spinta innovativa senza soste sul fronte impresa; allo stesso tempo, l’evoluzione del contesto sociale e culturale incide sulle dinamiche familiari, a volte raffreddando i rapporti tra i membri della famiglia e indebolendo la cultura di solidarietà tra famiglia e impresa. Diviene di estrema importanza proiettarsi oltre l’orizzonte della generazione attuale, gestire con successo le transizioni tra i diversi stadi di sviluppo dell’impresa e della famiglia, costruire un equilibrio tra la famiglia proprietaria del capitale e l’azienda attraverso un sistema di governance che allinei gli obiettivi delle due parti. Ciò favorirà il superamento di conflitti e di difficoltà nel rendere compatibili gli interessi personali e quelli aziendali, e il bilanciamento delle tradizioni familiari con le esigenze di innovazione e cambiamento.

«Ho dedicato la mia carriera a studiare e facilitare questi processi», riferisce Tomaselli. «La mia passione per queste dinamiche uniche e la mia esperienza ultratrentennale nel lavorare con aziende familiari di tutte le dimensioni e settori mi ha permesso di sviluppare soluzioni specifiche per questi problemi. Tra queste: un percorso per assistere le famiglie imprenditoriali nella stesura di accordi familiari; il Family-in Business Model Canvas (FiBmc), che consente di disegnare la value proposition della famiglia imprenditoriale, bilanciando le attese di benefit dei familiari con gli apporti utili allo sviluppo del progetto imprenditoriale; la Balanced Scorecard Olistica per le aziende familiari, un approccio di gestione strategica che considera quattro dimensioni: impresa, famiglia, patrimonio e persona. Recentemente, ho lanciato un servizio digitale rivolto a proprietari di aziende familiari per aiutarli a gestire l’evoluzione delle relazioni tra la famiglia e l’impresa; un percorso, dal titolo “Dinastia imprenditoriale”, che offre una guida per gestire la convivenza multigenerazionale, la transizione generazionale, il conflitto e l’equilibrio tra le esigenze della famiglia e dell’impresa. Un programma trasformativo, ricco di consigli pratici ed esempi di successo, che aiuta gli imprenditori e le loro famiglie a navigare nelle sfide uniche della loro azienda, sostenendo la competitività dell’impresa e la sua capacità innovativa. In definitiva, il mio obiettivo è aiutare le aziende familiari a prosperare e navigare attraverso le sfide uniche che affrontano, garantendo che le generazioni future siano pronte a prenderne le redini; ad affrontare e superare le crisi, divenendo più forti e capaci di crescere, ovvero antifragili, con un termine coniato da Nassim Nicholas Taleb e applicato da me nel contesto delle aziende familiari».

Per maggiori info

Cell. +39 3890418687

Sito web: salvatoretomaselli.eu