Favorire l’occupazione ed essere un eccellente luogo di lavoro per i dipendenti; integrare i valori della sostenibilità nel modello di business e nell’operato quotidiano; tutelare e ridurre al minimo gli impatti ambientali. Sono le tre direttrici lungo le quali Openjobmetis, l’unica Agenzia per il Lavoro quotata in Borsa Italiana, declina le pratiche di sostenibilità e responsabilità sociale. Una strategia che si è dimostrata efficace: «Nel maggio 2023, Openjobmetis è stata valutata da Sustainalytics, società leader a livello mondiale nella realizzazione di rating ESG, con il profilo di rischio “negligible (trascurabile, ndr) risk”» dice Silvia Dellabianca, Esg and Internal Communication Manager di Openjobmetis. «Questo ci colloca nella top three delle società appartenenti al settore HR per sostenibilità, inclusione e responsabilità sociale d’impresa».

Nella propria analisi, Sustainalytics ha preso in considerazione molti aspetti, tra cui privacy e cybersecurity, capacità di non discriminazione e formazione continua. Openjobmetis è da sempre attenta alle persone e alla comunità in cui opera, perseguendo non solo la qualità dei servizi offerti, ma anche il benessere dei propri dipendenti, sia diretti che inviati in missione presso le aziende clienti. «Le persone sono il nostro primo asset, la base del nostro lavoro sul territorio, con le imprese, con le comunità e con le istituzioni – afferma Dellabianca – Abbiamo una forte attenzione alle nostre persone, che concretizziamo attraverso diverse iniziative che hanno l’obiettivo di creare senso di appartenenza e di sicurezza sociale tra cui la costruzione di percorsi di formazione e crescita professionale sia di gruppo che individuali e il piano di welfare e well-being, che racchiude tutte le attività dedicate al benessere dei nostri dipendenti e delle loro famiglie». Nel giro di 2 anni Openjobmetis è passata dal low risk al negligible risk, top di gamma del rating Sustainalytics. «Il Gruppo ha intrapreso azioni concrete verso uno sviluppo sostenibile, identificando strategie ed obiettivi di perfezionamento. È stato istituito un team di lavoro in ambito ESG, che sta indirizzando i suoi sforzi nella sensibilizzazione delle nostre persone, cuore pulsante del Gruppo e ambasciatori dei nostri valori nell’operato quotidiano sia professionale che personale. Tra i progetti, ricordiamo la definizione delle Politiche in tema di anticorruzione, gestione del personale somministrato, gestione delle risorse umane ad inizio anno 2022. Ad integrazione delle precedenti nel 2023 la società ha redatto ed adottato le Politiche in tema di ambiente, gestione dei fornitori e D&I a testimonianza di un sempre più attento governo di questi temi. Ed è di pochi giorni fa la pubblicazione della Politica della Comunicazione, che descrive la nostra scelta di comunicare con un linguaggio efficace e al contempo rispettoso, neutrale, inclusivo, che contribuisca ad abbattere stereotipi e pregiudizi. L’impegno del Gruppo si è così tradotto nel miglioramento del rating ESG».