Alessandro Carretta, presidente di Assifact
Alessandro Carretta, presidente di Assifact

L’industria italiana del factoring continua nonostante l’andamento poco favorevole dell’economia. Aumentano le imprese che cedono propri crediti in cambio di liquidità con un incremento del 6,44% del volume d’affari complessivo, che nel 2019 è arrivato a 255,5 miliardi di euro. Il risultato rispecchia le attese stimate a novembre che si attestavano al 7% circa di crescita. 

leggi anche | Assifact: Subito un fondo di garanzia per la cessione di crediti delle imprese colpite dal Covid-19

”Questo risultato”, commenta il segretario dell’Assifact, Alessandro Carretta, “testimonia la capacità degli operatori del factoring di rispondere tempestivamente alle esigenze diversificate delle imprese. A un’interazione sempre più efficace tra imprese e società di factoring per lo smobilizzo dei crediti commerciali ha contribuito positivamente anche l’innovazione tecnologica con lo sviluppo di soluzioni fintech dedicate”.

leggi anche | I prestiti italiani di October in crescita del 41%