BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Ernesto Valverde non e' piu' l'allenatore del Barcellona. Dopo giorni di indiscrezioni, ecco arrivare l'ufficialita' dell'esonero del 55enne tecnico di Viandar de la Vera, a cui e' risultata fatale la sconfitta per 3-2 di giovedi' scorso a Jeddah, contro l'Atletico Madrid, nella semifinale della Supercoppa di Spagna. Al suo posto e' stato annunciato Quique Setie'n che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022.
All'ex allenatore dell'Athletic Bilbao, un passato da giocatore fra i blaugrana, non e' bastato il primato nella Liga in compagnia del Real (40 punti al termine del girone d'andata), ne' la qualificazione agli ottavi di Champions, dove i catalani se la vedranno col Napoli, davanti a Borussia Dortmund e Inter. Arrivato nell'estate 2017 al posto di Luis Enrique, Valverde durante la sua gestione ha portato il Barça a vincere per due volte la Liga oltre a una Coppa del Re e una Supercoppa spagnola. Di contro, in Champions, sono arrivate due eliminazioni cocenti: la prima nei quarti con la Roma nella stagione 2017-18 (vittoria per 4-1 al Camp Nou, poi 0-3 all'Olimpico) e soprattutto quella col Liverpool in semifinale nella scorsa stagione, quando Messi e soci uscirono sconfitti da Anfield per 4-0 dopo aver vinto in casa per 3-0. Per domani e' prevista una conferenza stampa del presidente Bartomeu e del ds Abidal mentre per la panchina il favorito numero uno e' Quique Setien, classe '58, ex allenatore di Lugo, Las Palmas e Betis Siviglia: "cruyffista" convinto, la sua idea di gioco e' simile a quella che e' diventata il marchio di fabbrica dei blaugrana.
(ITALPRESS).
glb/red
13-Gen-20 23:25