VERTENZA EX ILVA

Lo Stato italiano sta per acquisire una quota maggioritaria (temporanea per 6-12 mesi) nella ex Ilva, con una percentuale che potrebbe oscillare dal 65 al 85%. Tuttavia, il nodo più intricato da risolvere riguarda la governance: nonostante Arcelor Mittal si diluirà in minoranza, desidera mantenere l’AD Lucia Morselli fino al 24 maggio, data di scadenza degli attuali patti parasociali.

Tale richiesta, formalmente giustificata per l’approvazione del bilancio 2023, è vista dal governo come una mera formalità, poiché il gruppo franco-indiano potrebbe assumersi tale responsabilità.

Ex Ilva, oggi incontro Governo – Arcelor-Mittal

Oggi a Palazzo Chigi, si terrà un vertice convocato da Invitalia a nome del governo, con la partecipazione di Aditya Mittal, figlio di Lakshmi, presidente di Arcelor Mittal, ministri del Mimit, Affari Europei, Tesoro, Lavoro e l’AD dell’Agenzia per gli investimenti. L’obiettivo è chiarire i dettagli del nuovo accordo, che verrà sancito oggi davanti al governo e implementato entro fine febbraio con le delibere di cda, assemblee e la stesura dei contratti.

In base agli sviluppi attesi, Invitalia salirà in maggioranza in Acciaierie d’Italia holding (AdI), diluendo così la quota di Arcelor Mittal. La progressione avverrà in vari step: dal 60% con la conversione del finanziamento soci da 680 milioni, erogato a febbraio scorso, al 65% con il versamento di 320 milioni per coprire i fornitori scaduti di gas. L’ultima tranche fino a 1 miliardo sarà destinata all’acquisto degli impianti da Ilva in AS.

Lucia Morselli ad di Acciaierie d’Italia resta?

Tuttavia, alcuni punti rimangono in discussione, come il riconoscimento di versamenti passati e la nuova governance. Mentre Arcelor Mittal sostiene di aver contribuito con 1,8 miliardi, il governo fa riferimento a un valore di conferimento di 650 milioni nel 2020.

Inoltre, persistono divergenze sulla governance futura: Mittal vuole mantenere l’AD fino a maggio, mentre il governo, con la salita in maggioranza, prevede che Invitalia assuma il controllo aziendale.