Più le regole sono chiare e più la parità di genere si può raggiungere. E il pinkwashing diventa un rischio remoto in azienda. Del resto in molti settori, come ad esempio lo sport, il problema si è risolto. Ne abbiamo parlato con Luana Porfido, Head of Corporate Communication and ESG Management Fujifilm Europe GmbH, che si sta ponendo l’obiettivo di ridurre il gender gap in un settore (e in un’azienda di origine giapponese) dove è ancora per motivi culturali molto radicato.