Una batosta da 625 euro a famiglia dall’inflazione

Una batosta media da 625 euro annui per una famiglia con due figli: è la stima del Codacons, a commento dei dati forniti ieri dall’Istat. “Come da previsioni i rialzi nel settore energetico e i rincari delle tariffe luce e gas hanno spinto verso l’alto l’inflazione – spiega il presidente dell’associazione di consumatori Carlo Rienzi – In particolare vola il comparto “Abitazione, acqua, elettricità e combustibili” che fa segnare l’incremento tendenziale più alto (+4,3%), traducendosi in una maggiore spesa da +219 euro annui per una famiglia con due figli”. “I rincari nel settore energetico, cui si associa la corsa dei prezzi dei carburanti, pesano come un macigno sulle famiglie italiane perché sono spese primarie non evitabili e hanno ripercussioni sui costi relativi alla casa, colpendo in particolare i ceti a reddito medio-basso e i nuclei numerosi – prosegue Rienzi – Per questo chiediamo al Governo di realizzare l’annunciato taglio delle accise sulla benzina, e di intervenire contro le speculazioni che si registrano nel mercato dell’energia e che portano ad incrementi artificiosi delle tariffe”.