La Bce annuncia un altro rialzo dei tassi di interesse

La prossima sarà una settimana economica che costringerà il mondo a tenere gli occhi puntati sull’andamento dei mercati e sulle mosse delle banche centrali alle prese con l’alta inflazione e le conseguenze del conflitto in Ucraina sulla crescita.

Da Pechino a Bruxelles, saranno 7 giorni di passione

Domani la banca centrale cinese si pronuncerà sui tassi, con il consenso che li attende invariati al 3,7%. Venerdì scorsoinvece la banca centrale russa ha lasciato fermi i tassi al 20% e la governatrice Elvira Nabiullina s’è astenuta dal tenere una conferenza stampa. Domani sarà anche il giorno della riapertura graduale della Borsa di Mosca e sono attesi gli interventi di Christine Lagarde, presidente della Bce, e del presidente della Fed Jerome Powell, anche se non dovrebbero annunciare nulla di davvero nuovo. La prossima settimana uscirà il bollettino economico mensile della Banca centrale europea che questa volta contiene anche le proiezioni economiche. Sul fronte italiano martedì a Montecitorio è attesal’informativa urgente di Roberto Cingolani sui rincari dei costi dell’energia e sulle misure adottate per contrastarne glieffetti.