Buffett:
Il magnate statunitense, Warren Buffett

Il timing è tutto. E anche Warren Buffet, il cui nome di battaglia è Mr Market, prende delle stecche. In questo caso l’errore gli è costato quasi 5 miliardi di dollari, 4,62 miliardi di dollari.

Le azioni Apple

Al 31 marzo 2024, la sua Berkshire Hathaway ha dichiarato di aver venduto nel primo trimestre del 2024 ben 115 milioni di azioni Apple, pari al 13% della sua esposizione totale. Questa mossa segue la vendita di altre 10 milioni di azioni Apple, chiusa nell’ultima parte del 2023. Totale: la conglomerata di Buffett ha venduto 125 milioni di azioni Apple tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024. Sebbene il prezzo medio di vendita non sia noto, si può stimare che sia intorno ai 180 dollari, considerando che tra settembre 2023 e marzo 2024 il titolo Apple ha oscillato tra i 165 e i 200 dollari.

Il titolo Apple ha recentemente raggiunto una capitalizzazione di mercato superiore ai 3.300 miliardi di dollari, con un valore di 217 dollari per azione. Facendo un rapido calcolo, moltiplicando l’aumento di 37 dollari del prezzo delle azioni (la differenza tra i 217 dollari attuali e i 180 dollari stimati come prezzo medio di vendita) per i 125 milioni di azioni vendute, si arriva a una perdita potenziale di 4,62 miliardi di dollari. Questo rappresenta il mancato guadagno per Buffett per aver ridotto la sua esposizione in Apple prima del recente rialzo.

La strategia sull’intelligenza artificiale

Lo scorso 10 gennaio, il ceo di Apple, Tim Cook, durante la Worldwide Developers Conference, ha annunciato che la società avrebbe presentato novità rilevanti in tema di intelligenza artificiale. Come promesso, Cook ha di seguito svelato che i nuovi modelli di smartphone presentati Apple integreranno ChatGPT e offriranno la possibilità di scegliere altre forme di Ai, come Gemini di Google e Grok di Elon Musk. Questa innovazione ha fatto balzare il prezzo delle azioni Apple del 12% negli ultimi due giorni.