fine mercato tutelato
CARO BOLLETTE, ENERGIA, RINCARI, BOLLETTE, SPESA, EURO DENARO, FUOCO, GAS, FORNELLO

Aumento del 2,3% delle tariffe del gas per gli utenti in regime di tutela. L’incremento, applicato ai consumi di agosto 2023 di una famiglia tipo, che consuma 1.400 metri cubi annui, ha destato preoccupazioni tra i consumatori e gli esperti del settore energetico. Ma quali sono le ragioni dietro l’aumento delle bollette del gas in Italia, le sue implicazioni e le prospettive per l’inverno imminente?

Aumento bollette gas 2023, cosa c’è dietro

L’Autorità di Regolamentazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) ha comunicato che l’aumento delle tariffe è stato principalmente causato da un aumento della componente del prezzo del gas a copertura dei costi di approvvigionamento. Questa componente del prezzo viene aggiornata mensilmente da Arera, basandosi sulla media mensile del prezzo sul mercato all’ingrosso italiano. Nel mese di agosto 2023, questa media è risultata superiore rispetto al mese di luglio, portando il prezzo della sola materia prima del gas naturale a 33,21 euro al MWh.

È importante notare che, nonostante questo aumento, la spesa totale per il gas per una famiglia media nell’anno scorrevole da settembre 2022 ad agosto 2023 è in calo del 12,1% rispetto all’anno precedente (settembre 2021-agosto 2022). Questo calo è stato in parte favorito dalla riduzione dell’IVA al 5% e dall’azzeramento degli oneri generali di sistema, confermati dal Decreto Legge n. 79 del 28 giugno 2023.

Quanto sarà la bolletta del gas in inverno? +7-10%

Nonostante la diminuzione complessiva della spesa per il gas, le prospettive per l’inverno sollevano preoccupazioni. Gli esperti del settore, come Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, su il Sole-24 Ore mettono in guardia sui potenziali aumenti delle bollette del gas per la stagione invernale. Si prevede che le bollette potrebbero aumentare fino al 10% durante l’inverno, soprattutto se le temperature saranno particolarmente rigide.

Inoltre, il settore dell’energia elettrica presenta anch’esso delle sfide. Nel corso dell’anno, i prezzi dell’elettricità sono stati in costante crescita, con aumenti significativi in alcune settimane. Sebbene ci sia stata una diminuzione recente del prezzo medio di acquisto dell’energia (Pun), i consumatori sono avvisati di aspettarsi un aumento del 7-10% nelle bollette dell’elettricità a partire dal primo ottobre 2023.

Caro-bollette, le cause dell’aumento dei prezzi

Le cause principali di questi aumenti dei prezzi dell’energia includono l’aumento della domanda globale, le fluttuazioni dei prezzi internazionali del gas naturale e la crescente transizione verso fonti di energia rinnovabile. La dipendenza dai combustibili fossili per la produzione di energia rende i mercati energetici più suscettibili a queste fluttuazioni dei prezzi.