Marco-Duò

Spumante365 è il primo e-commerce in Italia a potersi fregiare del marchio FIVI e lancia il proprio nuovo piano di sostenibilità ambientale 2022-2023.

Spumante365 è la prima enoteca digitale di spumantistica italiana a diventare Punto di affezione FIVI in più, quasi a festeggiare, lancia il proprio piano di sostenibilità grazie al quale pianterà alberi rinnovando l’ambiente e con l’obiettivo chiaro di diminuire le immissioni di CO2, salvaguardare la biodiversità e preservare il terreno dalla desertificazione.

Marco Duò, Ceo e Founder di Spumante 365 commenta: «Ci interessa impattare il meno possibile sull’ambiente e per questo stiamo puntando anche sul packaging, insieme ad altre scelte, tutte riguardanti la sostenibilità ambientale e l’artigianalità dei vini».

Nel Piano di Sostenibilità Ambientale è anche previsto l’utilizzo per le spedizioni di imballi in cartone 100% riciclabile e il nuovo magazzino di Alessandria alimentato anche da fonti rinnovabili.

La start up innovativa fondata da Duò promuove gli spumanti made in Italy, ed è diventata la prima enoteca nativa digitale italiana Punto d’Affezione FIVI, la Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti. «E’ fonte d’orgoglio per noi di Spumante365 – continua Duò – perché FIVI rappresenta perfettamente i nostri valori aziendali legati alla sostenibilità, alla conservazione dei terroir e alla difesa del paesaggio».

Da sempre la piattaforma seleziona aziende vinicole in linea con i principi etici di territorialità, artigianalità, qualità e sostenibilità, capisaldi di FIVI, tanto che attualmente in Spumante365 il 70% dei viticoltori selezionati sono piccole realtà, con una produzione per referenza anche inferiore alle 5mila bottiglie annue. Il Punto di Affezione FIVI è riconoscibile grazie all’esposizione del logo FIVI sulla piattaforma di Spumante365, che ne certifica l’inserimento.

Durante la recente Giornata della Terra, inoltre, l’e-commerce di Marco Duò ha lanciato il Piano di Sostenibilità Ambientale 2022-2023.

Tra le novità previste primeggia la realizzazione di un polmone verde che verrà completato entro la fine del prossimo anno, attraverso la promozione di vari progetti agroforestali, che prevedono la messa a dimora di nuovi alberi direttamente da contadini o piccole cooperative di agricoltori.

Il partner scelto in questa fase è Treedom, la piattaforma che permette a privati e aziende di piantare alberi online e seguire la storia del progetto a cui danno vita, finanziando e supportando piccoli interventi agroforestali in collaborazione con ONG, Cooperative locali e comunità di agricoltori in numerosi paesi del mondo.

Spumante365 ha approfittato della Giornata della Terra per un primo piccolo contributo piantando 25 alberi tra Camerun, Colombia, Guatemala, Honduras, Kenya e Tanzania, che riducono di circa 2 tonnellate le immissioni di CO2 in svariate parti del mondo e contribuiscono alla diminuzione della desertificazione del terreno. Quest’ultimo è infatti tra i fenomeni più preoccupanti per l’ambiente, come testimonia l’analisi pubblicata nel 2021 dal Centro Ricerca sui Consumi del Suolo per l’anno precedente. Nonostante i mesi di blocco di gran parte delle attività, il consumo di suolo in Italia ha continuato a trasformare il territorio nazionale, con un ritmo di cementificazione pari a 56,7 km2, in media, più di 15 ettari al giorno.