Gruppo Allegrini, la storica azienda italiana attiva nel settore chimico con un’ampia gamma di produzioni nella detergenza professionale e nella cosmetica per l’hotellerie, ha deciso di erogare nel mese di novembre un bonus straordinario per un importo di 500 euro ai suoi 140 dipendenti. Questa iniziativa, comunicata con una lettera personale indirizzata ai singoli dipendenti a firma dell’Amministratore Delegato Maurizio Allegrini, rientra nel percorso di sostenibilità sociale intrapreso dall’azienda, nella consapevolezza che il benessere del dipendente porti benefici anche all’ambiente di lavoro e quindi all’azienda stessa.

Contro il carovita sostegno immediato ai collaboratori

Partendo dagli effetti negativi del carovita e, in generale, dell’inflazione che si sta creando sulla stragrande maggioranza dei bilanci familiari, Allegrini, nella volontà di fornire un sostegno immediato, ha disposto la distribuzione straordinaria ai propri dipendenti di buoni spendibili in vista delle festività. Un segnale concreto di vicinanza e di apprezzamento per quanto fatto negli ultimi mesi da parte di tutti per permettere alla società di proseguire nella sua strategia di sviluppo. Infatti, pur in un contesto complesso per le note vicende internazionali che hanno avuto ripercussioni sull’economia e sulle aziende, Allegrini ha continuato il suo percorso di crescita, riorganizzazione ed efficientamento per accrescere la propria competitività su mercati sempre più esigenti.

La strategia di sostenibilità

Al tempo stesso l’azienda ha intrapreso un percorso di sostenibilità – ambientale, sociale e di governance – tema oggi centrale nel dibattito pubblico e nelle scelte decisionali delle imprese, attuando politiche in favore dei propri collaboratori, dall’applicazione dello smartworking, alla crescita dei talenti, dalla formazione, all’inclusione, fino alle pari opportunità e a tutto ciò che favorisce il “benessere” della forza lavoro.

“In un anno così difficile per tutti vogliamo ringraziare ogni nostro collaboratore per la dedizione e la competenza dimostrate, soprattutto in mesi non semplici come quelli che stiamo vivendo. Crediamo di poter contare su collaboratori con una forte fidelizzazione all’azienda, condizione necessaria per perseguire gli obiettivi di sviluppo che ci siamo dati, ha spiegato Maurizio Allegrini, AD del Gruppo Allegrini. – Un contributo straordinario che vuole sottolineare come il Gruppo e le sue persone siano la nostra “formula” vincente che se ben dosata saprà dare ottimi risultati per l’azienda e quindi per tutti noi. Non abbiamo esitato a intraprendere questa strada e confidiamo che un numero sempre maggiore di imprese adotti simili iniziative”.

Allegrini con questa iniziativa si inserisce in un qualificato numero di imprese di grandi dimensioni che hanno fatto ricorso a interventi economici a sostegno dei propri dipendenti e famiglie. L’azienda resta vigile sull’evoluzione della congiuntura dei prezzi, pronta se necessario a studiare nuovi strumenti che favoriscano la sempre maggiore integrazione delle esigenze della forza lavoro con quelle aziendali.

Le recenti acquisizioni del Gruppo

Nei mesi scorsi Allegrini ha concluso due importanti acquisizioni che ne rafforzano la presenza nel business dei prodotti di detergenza per lavanderie professionali e ne sanciscono l’ingresso ufficiale nell’ambito dell’e-commerce per la fornitura online di amenities e accessori a 360 gradi per il mondo dell’hospitality.

Nell’ambito del processo di sviluppo strategico delineato dagli azionisti, Allegrini ha infatti recentemente annunciato l’acquisizione di Hotelify.com, azienda bolognese leader nella vendita online di prodotti, in particolare cosmetici, per alberghi, b&b e tutte le tipologie di strutture d’accoglienza. L’acquisizione consente al Gruppo Allegrini di dotarsi di una piattaforma online proprietaria per la vendita b2b sul canale hotellerie, utilizzata da più di 20 mila clienti in Italia e all’estero, diversificando e integrando in tal modo la strategia go-to-market con un e-commerce dedicato al mondo hospitality.

Parallelamente, Allegrini ha completato l’acquisizione di Cliners, azienda operante nel canale delle lavanderie industriali e professionali, consentendo quindi al Gruppo di accedervi direttamente con le necessarie competenze tecniche e l’adeguata forza commerciale, con l’obiettivo di raggiungere la leadership a livello nazionale in questa importante nicchia di mercato. Inoltre, internalizzando sia l’amministrazione che la produzione nello stabilimento di Grassobbio, sono previste significative sinergie industriali.

Allegrini è oggi un’azienda chimica leader nella produzione di detergenti professionali e cosmetica per hotellerie attraverso lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti rispettosi dell’ambiente. Allegrini è controllata dall’ottobre 2020 dal fondo Metrika insieme ai soci storici Maurizio ed Ottaviano Allegrini presenti in società rispettivamente come CEO e Managing Director della divisione cosmetica, opera in 47 paesi al mondo ed occupa complessivamente 140 persone.