Bonus trasporti chi ne ha diritto
Bonus trasporti chi ne ha diritto

Il prossimo 25 settembre gli italiani sono chiamati al voto per le elezioni politiche 2022 che serviranno ad eleggere i componenti delle Camere del Parlamento che, a loro volta, indicheranno chi sarà a guidare il governo del Paese. Come avviene sempre in questi casi, si è riaperta la polemica legata ai fuori sede, ovvero a quegli elettori che vivono lontano dal loro luogo natio di residenza e che, dunque, per votare sono costretti a tornare a casa. Si tratta di una spesa molto considerevole, soprattutto considerando la forte inflazione di questi ultimi mesi. Le società di trasporto pubblico hanno previsto comunque degli sconti per permettere a chi deve andare a votare di godere di un risparmio. Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta.

Gli sconti dei trasporti per andare a votare

Partiamo dal trasporto su rotaia, con Trenitalia che propone riduzioni del 70% dal pezzo base per i treni a media-lunga percorrenza e del 60% su quelli regionali. Sono stati poi predisposti sconti anche per chi rientra dall’estero grazie alla tariffa Italian Elector. Anche Italo ha optato per una proposta simile e prevede uno sconto del 60% in Economy e del 70% in Flex su biglietti a/r, ma solo in determinate date. A bordo del treno, durante i controlli, andrà esibita anche la tessera elettorale.

Per quanto riguarda i voli, Ita Airways offre sconti sui viaggi a/r pari al 50% per voli nazionali, al 40% per voli internazionali e al 25% su quelli intercontinentali, per chi viaggia tra il 22 e il 28 settembre. Sconti anche nel trasporto via mare, con Grimaldi Lines che ha previsto una riduzione del 60% sul prezzo delle tariffe ordinarie, ma soltanto per le date a ridosso delle elezioni.

Chiudiamo parlando dei trasporti su strada e dei pullman a lunga percorrenza. Anche in questo caso sono stati previsti degli sconti: FlixBus, nello specifico, offre delle agevolazioni e rilancia l’iniziativa #IoVoglioVotare. Ciò che predispone la compagnia di viaggio è il rimborso del viaggio di andata di tutti i fuori sede che, nella settimana del voto, torneranno alla propria residenza. Anche Itabus ha lanciato un piano di sconti del 30% che rientrano nell’iniziativa #VotaConItabus.