Sanità, Biden alle prese con le macerie dell’Obamacare

Far passare l’Affordable Care Act (Aca) attraverso il Congresso e farlo diventare legge il 23 marzo 2010 non è stata un’impresa facile per il presidente Obama. Il sistema sanitario privato americano, il più costoso del mondo, significava che le compagnie assicurative a scopo di lucro erano molto più preoccupate di aumentare i loro profitti che di fornire la copertura più completa e conveniente per il maggior numero di americani. L’obiettivo dell’Aca era di cambiare il sistema, espandendo la gamma di coperture e opzioni disponibili, riducendo al contempo la quantità di individui e famiglie che pagavano in cure non compensate. Tutti gli americani erano tenuti ad avere un’assicurazione sanitaria; per coloro che non potevano permettersi un piano, era disponibile l’assistenza del governo.
Naturalmente, un cambiamento così radicale aveva i suoi critici. Col tempo, quando il pubblico ha cominciato a beneficiare dei cambiamenti apportati dall’Aca, la sua popolarità è aumentata sensibilmente. Ma l’Obamacare, come è stato soprannominato in modo peggiorativo, era universalmente sgradito ai repubblicani del Congresso, che hanno passato anni a cercare di sconfiggerlo.
Ciò che i repubblicani non sono riusciti a realizzare attraverso il Congresso o i tribunali, il presidente Trump è riuscito a farlo con una serie di azioni esecutive volte a sventrare l’Aca in modo così grave da renderla semplicemente inutilizzabile. Un modo è stato quello di ridurre la diffusione e le opportunità di iscrizione agli scambi assicurativi dell’Aca. Milioni di persone hanno perso l’assicurazione sanitaria nei primi tre anni dell’amministrazione Trump. Poi è arrivata la pandemia, e altri milioni di americani hanno perso la loro assicurazione sanitaria fornita dal datore di lavoro.
Ora che il presidente Biden è entrato in carica, sta usando la stessa metodologia sfruttata dal suo predecessore per invertire il danno. Questa settimana Biden firmerà ordini esecutivi che riaprono i mercati federali che vendono piani sanitari Aca, e abbassano le barriere imposte da Trump per entrare in Medicaid. HealthCare.gov, il mercato assicurativo online per gli americani che non hanno una copertura economica attraverso il loro lavoro, riaprirà rapidamente per almeno alcuni mesi. Inoltre, il denaro federale sarà ripristinato per la pubblicità e per i gruppi della comunità noti come navigatori, che aiutano le persone a iscriversi. L’amministrazione Trump aveva eliminato quel finanziamento, definendolo uno spreco.
I tentativi di Biden di espandere l’assicurazione sanitaria attraverso l’Aca e Medicaid arrivano in un momento in cui due casi che potrebbero pesare molto sul risultato sono davanti alla Corte Suprema. Un caso è un tentativo di ribaltare le sentenze dei tribunali federali inferiori, che hanno sostenuto che le regole statali che richiedono ad alcuni residenti di lavorare o prepararsi per un lavoro al fine di qualificarsi per Medicaid sono illegali. Il secondo caso riguarda un altro tentativo di rovesciare l’intera Aca.