Il ristorante Rua è uno spazio conviviale pienamente inserito nella tradizione gastronomica italiana e che rendendole omaggio porta  in tavola l’interpretazione di piatti regionali in un contesto ricercato e moderno. Aperto nel maggio 2021, Rua fa capolino con la sua insegna blu nel quartiere milanese di Isola, tra grattacieli futuristici e case di  ringhiera, dove le tracce del passato convivono con i nuovi simboli della città che cresce. Nella sala underground  è situato inoltre il lounge bar, aperto in serate selezionate fino a tarda notte.

Francesco Zucchi Ricordi è mente e anima di Rua. Milanese, classe 1984, è chef e proprietario. Figlio d’arte, cresce in  un contesto familiare votato alla tradizione tessile e musicale, sviluppando buon gusto e senso critico che ritroviamo nel  ristorante e nei suoi piatti.

Durante gli studi economico-scientifici Zucchi Ricordi si innamora della cucina, cimentandosi ai fornelli nel tempo libero. Dopo aver  viaggiato per il mondo e aver perfezionato gli studi culinari, lavora come personal chef per le personalità più disparate,  dal presidente del Gabon al frontman dei Foo Fighters.

Nel 2015 l’incontro con Filippo Bregonzio, con cui fonda I Marinati, un servizio di catering e personal chef in cui i giovani cuochi condividono la passione per la cucina. Insieme, nel  2018, in Via San Marco 20 a Milano, aprono Bech, format incentrato sul panino gourmet con annesso cocktail bar. Nel  frattempo la curiosità e l’amore per il suo Paese spingono Francesco a percorrerlo in lungo e in largo per schedare le  innumerevoli ricette regionali assimilandone il gusto e i segreti. È così che, quasi da autodidatta appassionato, inizia il  suo percorso di ricerca di materie prime e affinamento di una tecnica che vede nella semplicità la più alta forma di  sofisticazione.

Nel 2020 Francesco inaugura il suo primo ristorante e dà inizio “Rua”: il nome del locale si ispira al portoghese “strada” ed è infatti una strada, ricca di sapori ed emozioni, quella che intende percorrere il fondatore e chef Francesco Zucchi Ricordi. «Una strada che viviamo e percorriamo  cucinando, affinché i nostri piatti trasmettano non solo sapori, ma anche emozioni», racconta Francesco.