Quanto guadagna giornalista Rai

Tra i lavori più ambiti, specie tra i giovani, quello del giornalista resta ancora ai primissimi posti della classifica. Saper scrivere un articolo, realizzare un servizio video e raccontare un fatto sono da sempre requisiti fondamentali per un giornalista che, oltre a tutto questo, dovrà riuscire ad appassionare il lettore/spettatore e conquistarne la fiducia. Tra i luoghi di lavoro più desiderati da chi fa il giornalista resta sicuramente la televisione di Stato. Vediamo allora quanto guadagna un giornalista Rai?

Quanto guadagna giornalista Rai

Prima di arrivare a vedere quanto guadagna un giornalista Rai è utile capire quali siano le retribuzioni medie in Italia per questa professione. Secondo quanto riportato da Jobbydoo, lo stipendio medio di un giornalista in Italia è di 38mila euro lordi all’anno, ovvero circa 1.950 euro netti al mese. Si tratta di una cifra superiore di circa 400 euro, +26%, rispetto alla retribuzione mensile media in Italia. La forbice dei guadagni va da un minimo di 10mila euro lordi l’anno fino a 200mila euro.

Così come avviene in tante altre professioni, anche in quella di giornalista la retribuzione dipende dall’esperienza accumulata. Chi è alle prime armi, ovvero meno di 3 anni di esercizio della professione, ha in media uno stipendio complessivo di 16.500 euro lordi all’anno. Un giornalista con 4-9 anni di esperienza, invece, arriva alla cifra media di 36.400 euro, mentre con 10-20 anni di esperienza i guadagni medi si attestano sui 75mila euro annui. Oltre i 20 anni di esercizio della professione, la retribuzione media annuale arriva a 89.500 euro.

E in Rai quanto guadagna un giornalista? Anche nella televisione di Stato si tiene conto dell’esperienza maturata da un giornalista, con le cifre delle remunerazioni che possono cambiare in base agli anni di esercizio professionale, al ruolo ricoperto e alle capacità. È tuttavia previsto un tetto al guadagno massimo dei compensi dei giornalisti che è pari a circa 250mila euro lordi annui per i compensi di collaborazione.

Come lavorare in Rai?

La Rai ha un’apposita sezione sul proprio sito dedicata a chi cerca lavora e vorrebbe lavorare nella televisione e nella radio di Stato. Nella parte Lavoro con noi vengono regolarmente aggiornate le offerte di lavoro e le relative specifiche richieste per poter accedere alla selezione.