Quando il nome non basta. Sospeso titolare della Consob Europe spa

13.05.2019

Aveva dato a una delle due società il nome dell’autorità di vigilanza della borsa e delle attività finanziarie. Gli ispettori della Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, devono essere saltati sulla sedia quando si sono imbattuti nella società di Angelo Scaffeo, nato a Battipaglia (Salerno) il 3 gennaio 1992.

Una società nominata Consob Europe spa e non di certo in onore dell’istituto di vigilanza italiano. L’azienda è risultata “inesistente” e segnalata, insieme al suo titolare con un’altra, sempre a lui riconducibile, la bulgara Real Profit Consult Eood. La ragione è semplice: non erano autorizzati alla prestazione di servizi di investimento in Italia secondo alcuna modalità.