Telepass prezzo

Un maxi aumento del 113% che non piace agli automobilisti, ma agli investitori: è quello di Telepass. L’obiettivo finale è quello di raddoppiare l’ebidta per consentire agli investitori di monetizzare il proprio investimento in Telepass, che oggi sta patendo la concorrenza di Unipolmovie, che da gennaio a oggi è riuscito a raccogliere un milione di clienti. Grazie a un prezzo lancio (gratis il primo anno) e a un canone di 1,5 euro al mese. Che comunque è più basso di quello di Telepass, che era 1,83 euro ed è passato a 3,9. Una scelta che rischia di far scappare chi ha già telepass, ma anche di precludere l’ingresso ai nuovi clienti, che potrebbero scegliere dei competitor.

LEGGI ANCHE: Unipol completa la fusione con UnipolSai, gli effetti in Borsa

Guerra del prezzo tra Telepass e Unipol

All’inizio la decisione di creare Unipolmovie, secondo gli analisti, doveva essere una risposta all’invasione nel campo delle polizze da parte di Telepass. Ma visti questi ultimi aumento sembra essersi aperto un nuovo fronte e un nuovo canale di guadagno per l’ex assicurazione. Ma un forte rischio di perdita per Telepass, che secondo alcuni analisti rischia di perdere dai 4 ai 500  mila utenti entro la fine dell’estate. Intanto anche MooneyGo si avvicina ed è già a qualche decina di migliaia di nuovi clienti. Ancora briciole, rispetto ai 7 milioni che Telepass aveva in regime di monopolio, ai quali si devono aggiungere 3 milioni di apparecchi tra camion e vetture aziendali. Nel giro di poco tempo di sicuro, grazie all’aumento del canone, raddoppierà anche l’ebitda, ma in molti fuggono e anche per questo la società è corsa al riparo offrendo canone gratis a centinaia di migliaia di clienti. Nel frattempo si aggiunge un altro problema, perché anche Poste Italiane sta valutando il proprio ingresso sul mercato.

LEGGI ANCHE: Aumenti Telepass 2022: dal 1 luglio il canone aumenta del 55%