Premio nazionale per l’innovazione: si svolgerà a Palazzo Lombardia, sede della Regione a Milano, la 21esima edizione del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la più importante e capillare business plan competition d’Italia, nata per diffondere la cultura d’impresa nel sistema della ricerca, sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione e accorciare le distanze tra ricerca e mercato. In gara i 71 progetti innovativi che hanno superato le selezioni delle Start Cup, le competizioni regionali collegate alle Università e agli Enti di ricerca associati all’associazione PNICube. Alla finale nazionale, che si svolgerà il 30 novembre e il 1° dicembre con il titolo “Drive Innovation Forward”, accedono i migliori progetti di impresa innovativa nati dalla ricerca di 55 atenei e incubatori universitari, in 17 regioni d’Italia. Promosso da PNICube, il PNI 2023 è organizzato in collaborazione con Regione Lombardia e le Università Milano- Bicocca, Politecnico di Milano, Università Bocconi e Università Statale di Milano, coordinate dall’ecosistema pubblico-privato “MUSA” (Multilayered Urban Sustainability Action), con la main partnership del Gruppo Iren, di Nobento-iVision, di Gilead e di AlmavivA.

Premio nazionale per l’innovazione: l’intervento del ministro Urso

Trasmessa in live streaming sul sito di PNICube www.pnicube.it e sul portale delle Regione Lombardia https://bit.ly/RegLombardia, l’edizione 2023 prende il via a Palazzo Lombardia giovedì 30 novembre (8:30- 18:00), con il business matching tra aziende, investitori e i progetti d’impresa hi-tech nell’Innovation Expo e le sessioni di pitch delle 71 finaliste provenienti da tutta Italia.

Venerdì 1° dicembre (9:00-13:00) gli interventi del Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, dell’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, della Presidente PNICube Paola M.A. Paniccia, della Presidente Musa Giovanna Iannantuoni, dell’AD di Invitalia Bernardo Mattarella e il confronto con le istituzioni nella round table “Quali politiche e quali azioni per stimolare e supportare il sistema nazionale nella creazione di nuove imprese innovative italiane?” E, infine, occhi puntati sulla sfida finale: le startup finaliste si contenderanno numerosi premi speciali, i 4 premi di 25.000 euro ciascuno per le categorie di innovazione ICT, Industrial, Cleantech & Energy, Life Sciences-MEDTech e il titolo di vincitore assoluto del PNI 2023, che garantirà all’Ateneo di provenienza la Coppa Campioni PNI.