Premio a Garofalo health care per l'ipo sul segmento Mta

Il “Premio per la migliore strategia di utilizzo del mercato dei capitali” è andato alla Garofalo Health Care spa. La consegna del riconoscimento c’è stata durante l’evento all’università Bocconi di ieri “The Italian corporate bond market: what is happening to the capital structure of Italian non-financial companies?”. Il premio, giunto alla sesta edizione, è volto a riconoscere l’originalità e l’efficacia dell’operazione realizzata sul mercato dei capitali come leva per lo sviluppo dell’impresa.

In particolare, Ghc è stata selezionata tra i vincitori nella categoria “Raccolta di fondi sul mercato azionario” con riferimento all’operazione di ipo sul segmento Mta per complessivi euro 73 milioni (domanda pari a 3x l’offerta), interamente in aumento di capitale, realizzata il 9 novembre scorso.

A selezionare le operazioni meritevoli del Premio per le differenti categorie è stata una giuria composta da sedici giudici, presieduta e coordinata da Francesco Perilli, Presidente di Equita Group, e composta da: Paolo Basilico (Presidente e Amministratore Delegato Kairos Partners SGR), Stefano Caselli (Prorettore per l’internazionalizzazione Università Commerciale Luigi Bocconi), Paolo Colonna (Presidente Creazione di Valore), Claudio Costamagna (Presidente CC & Soci), Rodolfo De Benedetti (Presidente CIR-Cofide), Stefano Gatti (Antin IP Associate Professor of Infrastructure Finance Università Commerciale Luigi Bocconi), Alessandra Gritti (Vice Presidente e Amministratore Delegato Tamburi Investment Partners), Raffaele Jerusalmi (Amministratore Delegato Borsa Italiana), Paolo Marchesini (Amministratore Delegato e Group Chief Financial Officer Campari Group), Gaia Mazzalveri (Co-Head of Investment Banking Equita Group), Marina Natale (Amministratore Delegato Società per la Gestione di Attività – SGA), Umberto Nicodano (Partner Studio Legale Bonelli Erede), Claudia Parzani (Partner Studio Legale Associato Linklaters), Fabrizio Viola (Amministratore Delegato DEPObank), Andrea Vismara (Amministratore Delegato Equita Group).