Crolla Piazza Affari nonostante la risoluzione del caso Silicon Valley Bank. A pesare la fuga dal comparto bancario. Il Ftse Mib perde il 3,10%. Sulla stessa linea il Ftse Italia All Share a -3,11% e il Ftse Italia Mid Cap a -3,28%. Giù anche il Ftse Italia Star in calo del 2,41%.

Il crollo delle banche traina Piazza Affari

I mercati scommettono che dopo il crack, prima delle californiane Silicon Valley Bank e successivamente di Signature Bank, la Fed ammorbidirà il suo atteggiamento da falco ma gli investitori continuano ad essere preoccupati e i futures europei aprono in rosso. L’EuroStoxx50 segna -1,80%. In flessione anche il Dax30 a -1,69%.

In fuga dal comparto bancario

A trainare Piazza Affari la fuga dal comparto bancario. Bper Banca cede il 7,51%. Banco Bpm perde il 6,72%. Soffre Unicredit in ribasso del 4,86%. In negativo anche Intesa Sanpaolo, in flessione del 5,44%.