Partite Iva, forfettario in crescita: quasi 240mila autonomi, professionisti e ditte individuali l’anno scorso hanno scelto il regime forfettario fin dalla creazione della propria posizione con il Fisco. Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, la flat tax è scelta da una nuova partita Iva su due (48,5%), ma la percentuale sale al 69% tra le persone fisiche, che poi sono le uniche che possono sceglierla: la tassazione a forfait è preclusa alle società. La soglia di permanenza dallo scorso anno è stata elevata da 65mila a 85mila euro, con un ulteriore limite a 100mila euro che, se superato, porta ad abbandonare immediatamente la flat tax e a entrare nel regime ordinario (con l’obbligo, tra l’altro, di emettere le fattura con l’Iva). Il rischio, analizzato anche nelle ultime relazioni sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale allegate alla Nadef, è quello della frenata nella fatturazione all’avvicinarsi delle soglie limite. Il 49,1% delle nuove partite Iva è stato avviato da giovani fino a 35 anni e il 30,8% da soggetti nella classe 36-50 anni.

Partite Iva, forfettario: aumenta il numero di chi potrà accedere al concordato preventivo senza pagelle fiscali

L’aumento dei forfettari fa anche aumentare il numero di chi potrà accedere al concordato preventivo senza dover passare dalle pagelle fiscali. Considerando la stima dei contribuenti in regime agevolato nelle dichiarazioni 2022 e quanti lo hanno scelto all’apertura nel 2022 e nel 2023, la platea dei forfettari pronti a testare la convenienza dell’accordo preventivo con il Fisco su redditi e imposte dovute è stimabile in 2,2 milioni. Va detto però che i neoforfettari 2023 dovranno aspettare un anno. L’ultima versione del testo del decreto attuativo della delega ha previsto proprio per le partite Iva in regime di flat tax un avvio diverso rispetto alle altre obbligate, invece, a compilare le pagelle fiscali. Il debutto sarà, infatti, solo sperimentale per il periodo d’imposta 2024 e l’accordo durerà solo un anno, a differenza dei due anni previsti per le altre partite Iva.