Giuseppe Russello, amministratore delegato Omer

di Giuseppe Russello

amministratore delegato di Omer, società attiva nel settore della componentistica e arredi interni per mezzi di trasporto ferroviario che opera con i maggiori player del settore e Presidente Sicindustria Palermo

Il settore dei trasporti ferroviari sta vivendo un periodo di forte crescita e fermento. Ne è testimonianza il recente piano industriale di FS che prevede forti investimenti in Italia, si parla di circa 190 miliardi nel periodo 2022-2031, con oltre 40 mila assunzioni. Per Anas sono previsti altri 50 miliardi tra sviluppo rete, manutenzione straordinaria e altre attività. Da non dimenticare poi il piano europeo di rilancio, il cosiddetto Pnrr, su cui FS si basa per la programmazione dei propri investimenti e che prevede oltre 25 miliardi per, tra le altre cose, l’ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria esistente, con consolidamento dell’alta velocità e per la promozione dell’integrazione tra binario, aeroporto, autobus.
Complessivamente stiamo parlando di un considerevole passo in avanti per il nostro Paese in termini di mobilità sostenibile che ritengo potrà portare numerosi vantaggi alle aziende e ai cittadini italiani, per la crescita dell’economia e della qualità di vita.
E’ indubbio infine che di questi investimenti se ne potranno avvantaggiare anche le aziende che operano del comparto, tra cui proprio Omer che lavora da sempre con i player di rifermento del settore ferroviario.
E per i prossimi mesi siamo impegnati a lavorare per cogliere al meglio le opportunità che questo fermento sta portando. La crescita per noi è stata costante negli anni e oggi contiamo su due stabilimenti produttivi, uno in Italia per i committenti europei e uno a Detroit per servire il mercato nordamericano.
Omer crede nelle persone e nei talenti, per questo siamo operativi nel programmare in anticipo l’inserimento in azienda, in particolare in una fase dove è sempre più difficile reperire personale competente. Anche per questo abbiamo partecipato al progetto dell’Università Lumsa collaborando al corso Management Consulting presso la sede di Palermo, con la volontà di aiutare il sistema universitario a facilitare la transizione e l’ingresso dei laureati nel mondo del lavoro.