Non solo big bag, ma un “sacco” di soluzioni

Battezzare un’azienda che produce sacchi in rafia di polipropilene “Un Sacco di Soluzioni” è già indice di un approccio fuori dal comune. Ma fuori dal comune è anche il livello di espansione di quest’azienda: dal 2011 ad oggi il fatturato è decuplicato. 

E fuori dal comune, o meglio, fuori dal territorio tradizionale del business dei sacchi, è anche la città in cui si trova l’azienda: «Siamo nati a Terni, ma da circa sei anni ci siamo spostati a Roma», spiega a Economy Sandro Matini, fondatore dell’azienda. «La nostra sede è risultata comoda per tanti, perché riusciamo a rispondere alle esigenze del cliente con maggiore facilità e tempestività, anche per le emergenze dell’ultimo minuto». 

Buona posizione quindi, ma anche dedizione alla clientela: avere un fornitore vicino significa avere la possibilità di costruire un rapporto umano, e su questo Un Sacco di Soluzioni ha deciso di investire. 

«Io credo ancora nell’importanza del guardarsi negli occhi», continua Matini, «dell’avere un relazione autentica col cliente, capire che esigenza ha e come posso risolvergli un problema… Ottenere questo attraverso una telefonata o una mail non è sempre facile. Questo rapporto è importantissimo, perché crea una relazione di fiducia che porta il cliente non solo a tornare, ma anche a consigliarti agli altri! E per noi il passaparola, soprattutto all’inizio, è stato fondamentale». 

La filosofia è quella di offrire un ambiente familiare al cliente, e la conduzione dell’azienda la rispecchia bene: avviata in un piccolo garage da Sandro e sua moglie Claudia, oggi il team conta sette persone. Una conduzione familiare che non ferma lo spirito imprenditoriale. Gli impieghi dei sacchi in rafia di polipropilene sono vari, e non limitati allo smaltimento dei rifiuti speciali: per questo l’azienda ha intenzione di incentivare la propria fornitura in settori diversi, come quello dell’agricoltura. «Il settore principale a cui ci rivolgiamo è quello dello smaltimento dei rifiuti speciali, perché un buon 60%-70% del nostro fatturato viene dal settore dello smaltimento dei rifiuti speciali», spiega Matini, «ma lo integriamo, perché i Big Bag possono avere diversi utilizzi, ad esempio nel settore agricolo per l’imballaggio e il trasporto di legumi, frutta secca e cereali, nella lavorazione dei marmi e graniti e nel settore dei rottami metallici».

Un Sacco di Soluzioni Srls
Via Usseglio 5, 00166 Roma
Tel. 06/45776180
Mob. 320/3279269 – 348/4584912
bigbagmatini@yahoo.it
commercialematini@yahoo.it
www.unsaccodisoluzioni.it