Borsa Italiana, interrogazione al ministro Franco sul piano industriale di Euronext

Milano tira la volata alle principali piazze finanziare europe all’indomani delle elezioni europee dove il timore di uno sfondamento dei sovranisti viene ridimensionato dai risultati. Ed è Piazza Affari a crescere maggiormente con un guadagno dell’1,29%, soprattutto trainata da Fca al centro di una possibile fusione con Renault e che dopo essere partita con il botto segna un incremento del 10%.

Londra, dopo un’ora dall’avvio degli scambi, guadagna lo 0,65%, Francoforte e Parigi incassano un rialzo di mezzo punto percentuale. Il voto europeo è ben accolto anche dai mercati asiatici dove gli indici chiudono tutti in rialzo con il Shanghai composite a +1,38% e il Nikkei 225 a registrare un +0,31%.