Quantcast

Al via la seconda edizione della Venture Academy

Il percorso vormativo di Vc Hub Italia è rivolto a studenti, investitori e imprenditori

Redazione Web
Al via la seconda edizione della Venture Academy

Gianluca Dettori

VC Hub Italia, l’associazione che riunisce i principali attori dell’innovazione in Italia, presenta la seconda edizione della Venture Academy, il percorso formativo rivolto a giovani che vogliono costruirsi una carriera nel settore e ai professionisti e agli investitori che vogliono rafforzare le proprie competenze in materia o quella dei propri collaboratori. La prima edizione aveva coinvolto oltre 100 partecipanti e, sulla base del successo riscontrato, si è deciso di organizzare anche la seconda edizione.


Sarà possibile iscriversi fino al 24 settembre 2021 scrivendo a ventureacademy@vchub.it. La Venture Academy è strutturata in un percorso di 10 moduli composti da due lezioni di un’ora, che si svolgeranno in streaming ogni mercoledì dalle 12 alle 14 a partire dal 6 ottobre 2021.


Le lezioni vedranno alternarsi in cattedra sia professionisti del venture capital che delle startup, che presenteranno agli studenti sia le basi teoriche che esempi pratici sul funzionamento della filiera del venture capital e le imprese innovative. È prevista l’assegnazione di una borsa di studio.


Il venture capital è un catalizzatore per l’innovazione e per la crescita dell’economia italiana. Per fare innovazione sono indispensabili anche formazione e aggiornamento costante, e per questo abbiamo deciso di investire tempo e risorse nella definizione di un percorso formativo che possa spiegare come funziona la filiera dell’innovazione sia dal lato dell’investitore che dell’impresa, e formare così nuovi professionisti che potranno operare in questo settore nel futuro”, ha dichiarato Gianluca Dettori, Presidente di VC Hub Italia.


Il programma - Le lezioni saranno tenute dai gestori di fondi di venture capital e altri investitori, mentre al termine di ogni lezione sono previsti momenti di dialogo e confronto che coinvolgeranno sia investitori che founder di alcune tra le principali startup italiane. La prima lezione, tenuta il 6 ottobre da Gianluca Dettori, Presidente di VC Hub Italia e di Primo Venture, sarà focalizzata sui fondamenti del venture capital, tema che approfondirà poi insieme a Giuseppe Donvito (P101) e Davide Turco (Indaco).


Il 13 ottobre Guido Panizza (LIFTT) spiegherà il processo d’investimento e analizzerà insieme ad Antonella Grassigli (Doorway) e Roberto Magnifico (L Venture) il funzionamento del processo di scouting e di selezione. Il 20 ottobre sarà poi la volta di Andrea Orlando (Startup Wise Guys) che illustrerà il processo di formazione di una startup e le metriche chiave - dalla preparazione di un pitch di successo alla costruzione di valore attraverso più round di investimento) - per poi allargare alla conversazione agli startupper Alessandro Cillario (Cubbit) e Marianna Chillau (Transactionale).


Il 27 ottobre Simone Cremonini (Synergo) approfondirà gli aspetti legati alla gestione dei soci e dei partecipanti al fondo, dopodichè prenderà il via un confronto tra gli investitori, Federica Draghi (Genextra) ed Elisa Schembari (Redseed). “Fundraising e prospettive di internazionalizzazione” è il titolo della lezione che terrà il 3 novembre Fabio Mondini (Growth Capital), seguita da una conversazione tra Maria Cristina Giacobbo Scavo (Value Services) e Giuliano Gigli (Blue Ocean Finance). Il 10 novembre Alessio Beverina, Segretario Generale di VC Hub Italia e co-founder di Panakes Partners, spiegherà le diverse tipologie di investirori e le rispettive caratteristiche, per poi coinvolgere nella conversazione Cristina Bini (Cdp Venture) e Thomas Schneider (Isomer Capital). Giuseppe Donvito (P101), il 17 novembre illustrerà la governance e le 


dinamiche di un CdA, e a seguire si confronteranno sul tema Giovannella Condò (Milano Notai), Edoardo Negroni (Aurora Tt) ed Edoardo Raimondi (Talent Garden). Il 24 novembre sarà la volta di Fausto Boni (360 Capital Partners) che analizzerà i fattori da considerare per l’exit e generare un ritorno, per coinvolgere poi nel dibattito Carlalberto Guglielminotti (Engie Eps), Alessandro Petazzi (Musement) e Silvano Spinelli (Biovelocità).


“Trasferimento tecnologico e deep dive settoriali: life science e deep tech” è infine il titolo della penultima lezione, che vedrà in cattedra Valentina Bonomo (L&B Partners) e sarà seguita da una conversazione tra Lucia Faccio (Sofinnova), Claudia Ricciardi (Bird & Bird) e Alvise Bonivento (Indaco). Il 15 dicembre, la conversazione tra Andrea Birolo (Reale Mutua) e Patrick Oungre (A2A) e la cerimonia di consegna dei diplomi ai partecipanti chiuderanno il ciclo di lezioni della seconda edizione della Venture Academy. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400