Quantcast

De' Longhi, il bilancio vola: ricavi a +60% nel secondo trimestre

L'utile netto si attesta a 180,8 milioni, in crescita del 319,5%, pari al 12,6% delle revenues

Redazione Web
De' Longhi cresce a doppia cifra

Massimo Garavaglia, a.d. di De' Longhi

Nel corso del primo semestre dell’anno, il Gruppo ha consolidato e rafforzato la propria posizione di leadership nel mercato del piccolo elettrodomestico a livello internazionale. La forte crescita conseguita, in sostanziale continuità tra il primo e il secondo trimestre, è stata sostenuta dai continui investimenti in innovazione, eccellenza produttiva, comunicazione e marketing. Tali sforzi hanno consentito all’azienda da un lato di cogliere le opportunità fornite dall’accelerazione dei consumi nell’ambito domestico, dall’altro di affrontare con successo le complessità emerse durante il periodo della pandemia. Grazie alle numerose misure messe in atto, tra cui le maggiori efficienze produttive ed una prudente strategia di aumento prezzi, il Gruppo sarà in grado di mitigare in buona misura gli effetti derivanti dagli aumenti di alcune voci di costo industriale.

Il perimetro di consolidamento del Gruppo nel primo semestre del 2021 ha visto l’inclusione, per l’intero semestre, del gruppo americano che fa capo a Capital Brands Holdings e, a partire dal 1° aprile, del gruppo svizzero Eversys, attivo nel segmento delle macchine per il caffè professionali e di cui De’ Longhi ha acquisito la totalità del capitale in data 3 maggio 2021. Le società acquisite hanno contribuito nel primo semestre per € 119,8 milioni di ricavi e per € 21,4 milioni di Ebitda adjusted. 

I ricavi consolidati del primo semestre si sono attestati a € 1.431,8 milioni, con una crescita del 59,7%. L’espansione del Gruppo a perimetro omogeneo sarebbe stata del 46,3% con un fatturato di € 1.312,1 milioni (in crescita del 50,8% a cambi costanti). Nel semestre tutte le principali aree geografiche hanno conseguito una crescita in termini di fatturato, rimarcando una performance double digit sia nel primo che nel secondo trimestre dell’anno.

Commenta l’Amministratore Delegato Massimo Garavaglia: “Gli straordinari risultati conseguiti in questi primi sei mesi testimoniano la solidità dei trend di medio termine dei nostri segmenti di riferimento e le doti di resilienza e flessibilità dimostrate dal nostro Gruppo e in particolare dalle nostre persone. Risultati ottenuti nonostante le criticità che l’intero mondo industriale sta affrontando a livello globale, quali l’aumento dei costi di trasporto e delle materie prime e i flussi di forniture di alcuni componenti.

A queste sfide il Gruppo De’ Longhi risponde con un rinnovato impegno di investimenti in innovazione, strutture produttive e attività di comunicazione e marketing a sostegno dei nostri brand e prodotti. I maggiori investimenti, a loro volta, sono resi possibili dalla salvaguardia dei margini operativi, ottenuta anche attraverso un’attenta politica di pricing. Inoltre, in questi ultimi tre anni, fondamentale è stata la scelta di ampliare il budget delle attività di comunicazione e marketing al fine di cogliere tutte le opportunità che il mercato offre. In particolare, in linea con questa politica e il piano di medio-lungo termine, la seconda metà di quest’anno vedrà il Gruppo lanciare un’importante campagna di comunicazione globale nel segmento del caffè, che crediamo ci permetterà di consolidare e incrementare ulteriormente la nostra leadership globale nel comparto.

Per quanto detto, riteniamo di poter continuare  a guardare con positività all’evoluzione del business nel prossimo futuro. Per questo 2021 vediamo ora i ricavi del Gruppo (inclusa Capital Brands) crescere a cambi costanti ad un tasso che si colloca nella parte alta dell’intervallo già comunicato in precedenza (28% - 33%) ed un adjusted Ebitda in miglioramento rispetto all’anno scorso, sia in valore che come percentuale dei ricavi. Il consolidamento di Eversys, inoltre, porterà circa ulteriori 2 punti percentuali di crescita dei ricavi e un adjusted Ebitda, in percentuale dei ricavi, in linea con il resto del Gruppo.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400