Quantcast

Thales Alenia Space sottoscrive un contratto per due moduli aggiuntivi per Cygnus

La joint venture tra Thales e Leonardo conferma la partnership di lunga data con Northrop Grumman

Redazione Web
Thales Alenia Space sottoscrive un contratto per due moduli aggiuntivi per Cygnus

Thales Alenia Space,  joint venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), è stata scelta ancora una volta da Northrop Grumman per la fornitura di altri 2 nuovi moduli cargo pressurizzati, ossia la diciottesima e diciannovesima missione Cygnus di rifornimento cargo alla ISS (International Space Station). Questa estensione del contratto è la riconferma della collaborazione di lunga data tra le due aziende, certificando il contributo continuo di Thales Alenia Space al successo delle missioni Cygnus, nonché il suo ruolo cruciale nei futuri programmi di esplorazione spaziale. 

Cygnus è composto da due sezioni principali: il modulo di servizio di Northrop Grumman e il modulo di carico pressurizzato (Pressurized Cargo Module PCM), sviluppato e costruito da Thales Alenia Space che vanta un ruolo di primo piano nel programma sin dall’inizio. Il primo contratto è stato siglato dall’azienda nel 2009 per la consegna di nove moduli e un secondo contratto, nel 2016, per ulteriori nove moduli. Dalla fine del 2015, la configurazione della navicella Cygnus si è evoluta con un design più avanzato in grado di supportare un maggior peso (oltre 3,500 Kg) e volume. Quindici PCM operativi oltre a un modulo dimostrativo sono stati lanciati ad oggi, quattro nella versione originale e undici nella versione potenziata.

 

"In quest’ultimo decennio siamo stati un partner molto apprezzato nel programma Cygnus di Northrop Grumman, proponendo tecnologie innovative che consentono di lavorare e vivere sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e promuovendo progressi scientifici - ha commentato Walter Cugno, VP Esplorazione e Scienza in Thales Alenia Space - "Siamo fiduciosi che questo nuovo contratto sarà una pietra miliare importante per le future missioni cargo dello spazio profondo e di esplorazione, e vorremmo esprimere la nostra gratitudine a Northrop Grumman per la fiducia che ha dimostrato scegliendo la  tecnologia dei moduli pressurizzati made in Thales Alenia Space." 

La storia di successo del veicolo spaziale Cygnus continua: il lancio della 15esima missione per portare rifornimenti sulla ISS è avvenuto il 20 febbraio dall'isola di Wallops con un razzo Antares. La missione, intitolata al matematico della NASA Katherine Johnson, una figura chiave nella storia del volo spaziale umano, fornirà esperimenti scientifici nel campo della biologia e biotecnologia, della scienza della Terra e dello Spazio, delle scienze fisiche e dello sviluppo tecnologico, tra cui:

Uno Spaceborne Computer-2 dell’ azienda Hewlett Packard, con l’obiettivo di dimostrare che l’elaborazione di dati sperimentali delle stazioni che attualmente si esegue sulla Terra può essere eseguita in orbita
Un esperimento che studia la forza muscolare nei vermi
Un' indagine su come la microgravità può ottimizzare la produzione di retine artificiali

Le missioni Cygnus sono state cruciali per il rifornimento sicuro della ISS dal 2013, trasportando un carico  fondamentale per la vita sulla ISS, tra cui ossigeno, acqua, equipaggiamenti, esperimenti scientifici e parti di ricambio. La tecnologia all'avanguardia e l’esperienza di Thales Alenia Space nella progettazione e produzione di moduli pressurizzati, è protagonista anche nel 50% dei moduli pressurizzati per la ISS.

Grazie al patrimonio tecnologico dei moduli Cygnus, Northrop Grumman e Thales Alenia Space sono in grado di fornire, inoltre, altri habitat dello spazio profondo, come HALO - Habitation And Logistics Outpost, uno dei primi due elementi del Gateway lunare, Il futuro avamposto umano in orbita lunare, pilastro del programma Artemis della NASA.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400