Quantcast

economia

Startup: Eit Health, nate 5 aziende tech ad alto impatto su sanità (3)

AdnKronos

(Adnkronos) - Infine PhoenixOrthosis, azienda ungherese vincitrice del 3° premio agli Eit Health InnoStars Awards, rende più efficace il processo di riabilitazione dei soggetti sopravvissuti all’ictus. La soluzione dell’azienda è un’ortesi attiva per lo spasmo delle dita che utilizza tecnologie all’avanguardia per recuperare parzialmente la mancanza di funzionalità nell’apertura della mano. La missione del team è quella di accorciare i tempi di recupero della massima qualità possibile delle attività della vita quotidiana. Si tratta di un dispositivo sottile e personalizzato al 100%, progettato per supportare il paziente in qualsiasi momento.

"Nel 2020 la pandemia di coronavirus ha influenzato la vita delle persone e dei Paesi europei sotto ogni aspetto, e in particolare ha colpito i sistemi economici e sanitari. Quest’anno la pandemia ha dimostrato oltre ogni dubbio che l'Europa ha bisogno di sistemi sanitari stabili, capaci di adattarsi a un ambiente in rapido mutamento e preparati a situazioni inaspettate" afferma Tamas Bekasi, Ris Business Creation Manager di Eit Health InnoStars.

"Nel 2020 abbiamo supportato oltre 120 idee e team provenienti dall’Europa centrale, orientale e meridionale e abbiamo assegnato loro 2,3 milioni di euro. L’obiettivo di Eit Health -sottolinea ancora- è quello di sviluppare le migliori idee in ambito sanitario che possano contribuire al rafforzamento dei sistemi sanitari e alla costruzione di un’economia sanitaria sostenibile in Europa". (di Andreana d'Aquino)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400