Moody's, innamorata degli Esg, passa al controllo di Vigeo Eiris

12|04|2019
 
Anche Moody’s Corporation mette la sua bandierina sul trend del momento, quello della finanza sostenibile e aggiunge ai suoi diversi rami anche uno dedicato a questo settore.

Il colosso delle ricerche finanziarie ha acquisito una quota di maggioranza in Vigeo Eiris, uno dei leader mondiali nella ricerca, nei dati e nelle valutazioni di environmental, social and governance (Esg). L’acquisizione rientra nel piano di Moody per la promozione di standard globali per la finanza sostenibile a disposizione degli operatori di mercato. Vigeo Eiris continuerà ad avere sede a Parigi, operando con il suo marchio esistente, e sarà affiliata di Moody’s Investors Service.
 
I termini della transazione non sono stati resi noti ma, assicurano la società statunitense, non avranno un impatto significativo sui risultati finanziari di Moody.

“Vigeo Eiris è un pioniere delle tematiche Esg e della sostenibilità ai partecipanti al mercato e ha continuato a innovare ed espandersi con la crescita della domanda di informazioni”, commenta Myriam Durand (in foto a sx), global head of assessments presso Moody’s Investors Service. “L’acquisizione da parte di Moody’s della maggioranza di Vigeo Eiris contribuirà all’ulteriore sviluppo delle principali valutazioni del rischio Esg”.
 
Con prodotti e funzionalità basati su valutazioni Esg e un ampio database, Vigeo Eiris offre strumenti di ricerca e decisionali specializzati per investimenti sostenibili ed etici.
 
L’acquisizione riconosce che le considerazioni ESG sono sempre più rilevanti per emittenti, investitori, controparti e altri in quanto i mercati dei capitali e altre parti interessate cercano standard chiari e obiettivi per la comprensione e la misurazione di questi fattori.
 
“Questa acquisizione rafforza l’importanza delle valutazioni Esg per gli operatori di mercato. Siamo impazienti di collaborare con Moody’s per offrire ai clienti l’accesso a un’ampia gamma di valutazioni, ricerche e dati sui rischi di sostenibilità”, dice Nicole Notat (in foto a dx, credits L’Agefi Tv), presidente di Vigeo Eiris.
 
Vigeo Eiris è presente nei principali paesi del mondo, sia tramite uffici (Francia, Belgio, Italia, Marocco, Gran Bretagna, Svezia, Cile, Stati Uniti e Canada) sia tramite partnership con operatori locali (Australia, Brasile, Germania, Israele, Messico e Spagna). 

Il gruppo ha a disposizione 180 analisti qualificati e specializzati per settore, situati nelle diverse filiali internazionali (Parigi, Bruxelles, Milano, Casablanca, Londra, Santiago del Cile) e dispone di un ampio database proprietario che raccoglie i rating sociali ed ambientali di emittenti appartenenti alle diverse asset class (equity e fixed income).