Quantcast

STORY-LEARNING

L’impronta positiva innova e crea valore

Non solo business fine a se stesso: per il fondatore di Lubea Giuseppe Mura fare impresa significa anche coinvolgere la società in un processo di crescita. Con un pizzico di mecenatismo

Alessandro Robbiati
L’impronta positiva innova e crea valore

«Comunichiamo all’interno e all’esterno cultura e conoscenza, ci piace essere un punto di riferimento non soltanto in termini di efficienza del business, ma anche per posizionarci in modo attivo». Parola di Giuseppe Mura, fondatore di Lubea nel 2017 dopo una lunga esperienza nel mondo delle telecomunicazioni. L’azienda ha sì un core business principale, cioè lo sviluppo delle reti di telecomunicazioni e la progettazione delle infrastrutture per le Tlc, ma al contempo ha anche molto caro il concetto di “impronta positiva”: Lubea crea valore attraverso l’innovazione e le soluzioni proposte si esprimono attraverso lo sviluppo di modelli avanzati per la progettazione delle reti di telecomunicazioni nel nostro Paese. Ciò si realizza attraverso progettazioni in Cad, in Bim e con l’utilizzo di laser-scan e droni che consentono di fornire degli output di progetto innovativi rispetto alle metodologie standard utilizzate normalmente. 

Eppure, l’innovazione da sola, la possibilità di far comunicare la clientela con il mondo non basta. C’è un’altra faccia della medaglia, un altro modo di intendere il rapporto con gli utenti e con il territorio. C’è, fondamentalmente, la necessità di essere responsabili. E dunque ecco che l’impresa immaginata da Mura ha un suo “doppio”: una sorta di doppelganger in cui però non c’è il gemello cattivo, ma entrambe le facce sono positive. Business is business solo se è anche “ethic”, se ha anche modo di avere ricadute significative sul sociale e se viene condotto con onestà e trasparenza, creando valore ed esempio. L’azienda fondata da Giuseppe Mura fa comunicazione e la promuove in tutte le sue forme, esulando dalla mera necessità di generare un profitto. 

Per questo, si moltiplicano le iniziative che vedono il supporto di Lubea, nel mondo dell’arte ma più in generale a sostegno del territorio. Arte, cinema, letteratura sono solo alcuni dei settori in cui l’azienda di Giuseppe Mura sta investendo come mecenate. Senza dimenticare le giovani promesse dello sport. E non è un caso che Lubea sia stata, nei giorni scorsi, sponsor dei campionati italiani di tennis under-14, premiando il giocatore che ha espresso la miglior tecnica del torneo. «Proporre soluzioni di valore ai nostri clienti – aggiunge Mura – ci ha permesso di chiudere importanti partnership. Però Lubea è anche altro: vogliamo essere protagonisti sul territorio, perché il nostro ruolo di comunicatori ci rende un’azienda inclusiva e fondamentale per la diffusione della cultura». Un esempio su tutti: Lubea è uno dei principali finanziatori di una app che denuncia il cyberbullismo, un fenomeno in costante crescita e che necessita di essere arginato. 

Il futuro dell’azienda fondata da Giuseppe Mura viaggia su un duplice binario. Da una parte l’espansione all’estero, attraverso l’internazionalizzazione dei propri servizi. L’azienda stava, infatti, già definendo nel 2019 dei concreti piani di espansione in Usa e Uk. Poi però il Covid ha rallentato tutto: il 2020 è stato un anno complesso che è ormai alle spalle ma che ha insegnato l’importanza della differenziazione del business. Per questo motivo Lubea ha deciso di rallentare il processo di espansione verso l’estero, concentrandosi, invece, sia nel diversificare il proprio portafoglio di offerta, sia nell’ampliamento della propria “customer base”. «Ci stiamo estendendo nel mondo It – conclude Mura - e stiamo quindi valutando l’acquisizione di una realtà piccola ma estremamente innovativa per poter ampliare il ventaglio di attività. L’obiettivo è quello di essere in grado di poter offrire ai nostri clienti servizi sempre più innovativi attraverso l’acquisizione di professionalità adeguate».


www.lubea.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400