dvoevnore - stock.adobe.com

Microsoft ha annunciato risultati migliori del previsto nella tarda serata di martedì, e gli investitori sono rimasti impressionati.

Il prezzo delle azioni Microsoft è salito di quasi il 20% quest’anno, quindi l’asticella dei risultati era alta. Ma l’azienda produttrice di software ha superato questo e altro, registrando ricavi e profitti che hanno superato facilmente le aspettative. Nonostante sia ben lontana dall’apice della forma fisica, l’attività di personal computing dell’azienda, che comprende Bing alimentato da ChatGPT, ha registrato un calo minore del previsto. Certo, Microsoft aveva già previsto che la crescita della sua cruciale attività di cloud computing Azure sarebbe rallentata a circa il 26% rispetto all’anno scorso, ma gli investitori temevano che sarebbe stato peggio. Non c’è da stupirsi, quindi, che abbiano esultato per la crescita del 27% di Azure, facendo inizialmente salire le azioni del 4% dopo l’orario di lavoro.

La parola “Azure” potrebbe riferirsi al colore di un cielo blu brillante, ma il futuro di Microsoft sarà probabilmente pieno di nuvole pesanti – una previsione perfetta agli occhi dell’azienda. Secondo le stime della società di consulenza Gartner, nel 2025 le aziende investiranno oltre la metà della loro spesa IT nella tecnologia cloud, e questa quota potrebbe essere ancora più elevata se l’intelligenza artificiale (AI) decollerà davvero. Non c’è quindi da stupirsi che gli investitori siano concentrati sulla performance di Azure: il business del cloud detterà il prezzo delle azioni dell’azienda per qualche tempo a venire.

Gli investitori hanno potuto tirare un secondo sospiro di sollievo quando anche Alphabet, società madre di Google, ha comunicato i risultati martedì: YouTube – l’attuale figlio problematico dell’azienda – ha registrato entrate pubblicitarie migliori del previsto e l’azienda ha annunciato un’enorme riacquisizione di azioni per 70 miliardi di dollari. Ma con l’attività pubblicitaria principale di Alphabet che sta cedendo sotto il peso delle pressioni economiche, gli investitori si concentrano sui piani di crescita dell’azienda. In particolare, su come riuscirà a raggiungere le iniziative di intelligenza artificiale dei suoi rivali.