risparmi a rischio

Cambia la composizione del collegio dell’Arbitro per le controversie finanziarie della Consob. L’11 dicembre, infatti, va a scadenza naturale, e dal 12 dicembre cambieranno 4 membri effettivi su 5 e 8 su 10 supplenti. Si tratta di un vero e proprio giro di poltrone a capo dell’organismo che si occupa della risoluzione delle controversie stragiudiziali tra risparmiatori e intermediari. Buona parte dei membri del Collegio, sia effettivi sia supplenti, arriva, infatti, l’11 dicembre alla scadenza naturale del proprio mandato, che ha la durata di tre anni rinnovabile una sola volta per ulteriori tre anni.

Chi sono i nuovi membri effettivi dell’Acf della Consob

I membri effettivi che faranno parte del collegio saranno la professoressa Maria Debora Braga e il Professor Avvocato Michele de Mari (entrambi già membri supplenti) su designazione della Consob. Del nuovo organo farà parte anche il professor avvocato Francesco De Santis su designazione delle associazioni di categoria degli intermediari finanziari con il professor Paolo Esposito su designazione del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti (Cncu), organo di rappresentanza dei consumatori. Resta in carica, invece, il Presidente dell’Acf, Gianpaolo Barbuzzi, il cui incarico quinquennale è stato rinnovato il 12 dicembre 2021 per ulteriori cinque anni.

LEGGI ANCHE: Consob oscurati altri 4 siti, dall’inizio dell’anno sono 805

Chi sono i membri supplenti

Del nuovo collegio faranno parte il professor avvocato Ugo Minneci, la professoressa Margherita Mori, il professor avvocato Giuseppe Santoni e la professoressa avvocato Anna Scotti su designazione della Consob. A loro si aggiungono l’avvocato Nicoletta Mincato e il professor avvocato Roberto Rosapepe su designazione delle associazioni di categoria degli intermediari. Infine a comporre il collegio ci saranno il professor avvocato Stefano Cherti e il professor avvocato Ugo Malvagna su designazione del Cncu.

Restano, altresì, in carica il professor avvocato Philipp Fabbio e il professore Gustavo Olivieri, entrambi membri supplenti su designazione della Consob, nominati rispettivamente l’uno il 22 ottobre 2020 e l’altro il primo ottobre 2018, poi rinnovato  il primo ottobre 2021 per un ulteriore triennio.