Matteo Romano ceo di Tantosvago. Nasce l'area menopausa
Matteo Romano ceo di Tantosvago

I ticket restaurant ormai sono la preistoria del welfare aziendale: oggi le società sono disponibili a offrire ai propri dipendenti anche lo psicologo, la telemedicina e una stanza per poter recuperare le ore di sonno alle donne in menopausa. Sono gli esperti della digital company Tantosvago a definire le principali tendenze delle aziende in fatto di welfare aziendale. 

Quali sono le principali 5 tendenze del welfare aziendale (dalla stanza menopausa al bonus psicologo)

Ecco, quindi, i 5 trend più influenti in ottica health che andranno a caratterizzare il mondo del welfare nel corso dell’anno corrente secondo gli esperti del settore. Buoni welfare usati per pagare le spese mediche: come nel caso di OKaring, le aziende mettono a disposizione soluzioni immediate e comode per far fronte alle esigenze delle famiglie.  Telemedicina: la tecnologia non è solo sinonimo di futuro, ma anche e soprattutto di presente perché garantisce ai lavoratori la possibilità di consultare il medico da remoto.  Menopause benefits: molti leader d’impresa, ben consapevoli delle conseguenze della menopausa sulle collaboratrici, forniscono rest room utili a recuperare le ore di sonno perse.  Medicina di precisione: al fine di conoscere e curare in maniera tempestiva malattie o malanni improvvisi, vengono offerte ai dipendenti delle forme di copertura per interventi o visite di precisione. Mental Health Benefits: terapisti e psicologi saranno sempre più presenti all’interno delle aziende su invito degli imprenditori per offrire supporto ai più bisognosi. 

Perché il welfare aziendale piace ai leader d’impresa

Secondo una serie di ricerche effettuate sulle principali testate internazionali del settore da Espresso Communication per Tantosvago, prendersi cura delle condizioni di salute dei propri dipendenti è una priorità per i leader di tutto il mondo. Negli Usa lo dichiarano 8 su 10. Il trend coinvolge anche l’Europa: a questo proposito, ecco Benefits Expert, secondo cui nel Regno Unito il 47% degli imprenditori incrementerà i propri investimenti in strumenti e servizi utili a garantire il benessere dei singoli professionisti. In Italia? Un’indagine ripresa da Assinews mette in risalto il fatto che nel 60% delle organizzazioni del made in Italy, le polizze assicurative più attivate sono quelle relative al rimborso delle spese mediche