Med-Or e Cifa Italia
Andrea Cafà, presidente di Cifa Italia e Marco Minniti, presidente di Med-Or

La fondazione Med-Or e la confederazione di imprese Cifa Italia hanno stretto un protocollo d’intesa per promuovere e realizzare congiuntamente iniziative che rafforzeranno il dialogo tra l’Italia, l’Europa e l’Africa. Si parte dai paesi rivieraschi del Mediterraneo.

Med-Or e Cifa Italia promuovono iniziative comuni

Il protocollo, sottoscritto dal presidente di Med-Or Marco Minniti e dal presidente di Cifa, Andrea Cafà, è orientato a promuovere la cultura, sostenere la formazione professionale e l’alta formazione, incoraggiare le sinergie tra il pubblico e il privato, sostenere l’integrazione tra industria e accademia attraverso lo sviluppo di forme di cooperazione in ambito formativo ed educativo. Tra gli obiettivi chiave del protocollo anche la facilitazione dei rapporti di collaborazione tra istituzioni pubbliche e settore privato per stimolare progettualità condivisa su temi cruciali quali la sostenibilità, la digitalizzazione e la promozione culturale.

Minniti: “Progetti congiunti nel Mediterraneo e Africa”

«La collaborazione tra la fondazione Med-Or e la confederazione Italiana Federazioni Autonome-Cifa Italia, rappresenta un passo significativo per lo sviluppo di progetti congiunti nella regione del Mediterraneo e in Africa», ha affermato il presidente di Med-Or Marco Minniti. «Questo accordo potrà essere particolarmente importante essendo, tra le altre cose, finalizzato a rafforzare le forme di collaborazione tra pubblico e privato, nei settori della formazione e dell’educazione, incoraggiando partenariati strategici che possano generare impatti positivi a lungo termine tra i paesi delle due sponde del Mediterraneo. Sono certo che Med-Or e Cifa potranno tradurre questi obiettivi in azioni concrete e tangibili, utili alla promozione della cooperazione tra i paesi della regione mediterranea e l’Italia».

Cafà: “Realizzare insieme progetti di formazione”

«Il protocollo è un passo significativo nel percorso che ci vede impegnati a promuovere, attraverso partenariati strategici, lo sviluppo socioeconomico dei paesi dell’area euromediterranea», ha aggiunto il presidente di Cifa Italia, Andrea Cafà, che si dichiara soddisfatto per l’impegno siglato. «Oggi, Cifa e Med-Or siglano un impegno condiviso nel realizzare progetti di formazione, con lo scopo di potenziare le competenze e le capacità delle comunità locali, e, al contempo, manifestano la volontà di avviare un proficuo scambio di esperienze utili a favorire l’interlocuzione tra Europa e continente africano. È importante costruire ponti di comprensione e di cooperazione per creare un futuro prospero, sostenibile e inclusivo per tutte le comunità coinvolte».

LEGGI ANCHE: “Ddl semplificazioni dai vaccini, alle ceneri fino al tabacco”