ROYAL CARIBBEAN

Anche alcuni operatori di crociere, tra cui Royal Caribbean e MSC, hanno modificato o cancellato i loro itinerari per evitare il Mar Rosso a causa degli attacchi della milizia Houthi. Gli impatti si fanno sentire nel commercio tra Asia ed Europa, ma l’industria delle crociere assicura che l’impatto complessivo rimarrà contenuto.

Mar Rosso, MSC cancella tre viaggi: prima la Sicurezza

MSC Cruises ha dichiarato la cancellazione di tre viaggi ad aprile a causa della crisi nel Mar Rosso, spostando le navi direttamente in Europa senza passeggeri a bordo. La sicurezza dei passeggeri e dell’equipaggio è stata la priorità nella presa di questa decisione, afferma MSC Cruises.

Nonostante le cancellazioni e le modifiche agli itinerari, esperti come Todd Elliott, CEO di Cruise Vacation Outlet, sostengono che l’impatto sugli operatori di crociere a livello globale sarà limitato. Le compagnie stanno collaborando con esperti e governi per garantire la sicurezza, adattando gli itinerari se necessario.