riduzione emissioni
Alessandro Bernini, Ceo di Marie Tecnimont

Maire, KT – Kinetics Technology (controllata parte della business unit Integrated E&C Solutions che opera anche a supporto della business unit Sustainable Technology Solutions) ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del 100 per cento di Aps Evolution, la holding che controlla Aps Designing Energy e Kti Poland. Aps Designing Energy e Kti Poland – riferisce una nota – sono due società di ingegneria con una forte reputazione internazionale nell’esecuzione di progetti per il trattamento delle risorse naturali (segmento downstream), nel petrolchimico con un focus specifico sulle gomme innovative, nonché nella chimica verde, in particolare nei biocarburanti e nelle bioplastiche. Le due società forniscono un’ampia gamma di servizi lungo l’intero ciclo di vita dei progetti, dagli studi di fattibilità all’ingegneria e alle attività di project management, nonché nell’approvvigionamento, la costruzione e i servizi di formazione. Questa acquisizione consentirà a Maire di espandere la propria capacità ingegneristica grazie all’integrazione di un team multidisciplinare di circa 280 professionisti altamente qualificati nei campi dell’ingegneria di processo, automazione, meccanica, piping, elettrica e civile.

Maire, KT acquisisce Aps Designing Energy e Kti Poland: l’ad Bernini, un passo importante

In particolare, Kti Poland ha una presenza radicata nell’Est Europa che favorirà un ulteriore consolidamento del gruppo Maire nell’area, con l’intento di perseguire nuove opportunità commerciali, in particolare nell’upgrade di impianti esistenti. L’accordo prevede un prezzo d’acquisto complessivo pari a circa 7,7 milioni di euro, di cui circa 1,2 milioni di euro da versare alla data del perfezionamento dell’operazione e 6,5 milioni di euro in quattro tranche entro 5 anni dal perfezionamento. Il closing è soggetto ad alcune condizioni sospensive consuete per questo tipo di operazioni, oltre a quelle richieste dalla legge, ed è previsto entro circa tre mesi dalla firma. Alessandro Bernini, Amministratore delegato di Maire, ha commentato: “Questa acquisizione segna un passo importante nel rafforzamento ulteriore delle competenze e delle capacità del gruppo Maire nelle soluzioni integrate E&C, espandendo la propria impronta operativa nell’Europa dell’Est. Questa eccellenza ingegneristica si integra perfettamente alla value proposition del gruppo Maire nella realizzazione di grandi progetti complessi a livello mondiale”.