L’avvento di Internet e dell’e-commerce ha cambiato il modo di fare i regali di Natale

L’avvento di Internet e dell’e-commerce ha cambiato in maniera radicale le abitudini di acquisto dei consumatori italiani, soprattutto durante il periodo natalizio. La corsa frenetica allo shopping, tornado a casa con borse piene di regali, è stata progressivamente sostituita dagli acquisti online, come rivela un’analisi di GoDaddy, l’azienda che supporta gli imprenditori di tutti i giorni per far crescere il loro business online e che ha da poco lanciato la soluzione E-Commerce per consentire anche ai piccoli commercianti di aprire facilmente un negozio online. 

Si scopre così che il primo acquisto fatto in Italia attraverso un e-commerce risale al 3 giugno 1998: un libro di Andrea Camilleri acquistato su IBS. Nel decennio successivo l’utilizzo dei siti per acquistare online è aumentato gradualmente, fino ad arrivare a un vero e proprio boom a partire dal 2010 ad oggi. Nel 2005 solo il 3% dei consumatori acquistava online i propri regali di Natale. Nel 2011 sono 3,5 milioni i consumatori che acquistano online almeno un regalo di Natale, nel 2015 9 milioni, oltre 35 milioni nel 2020, pari al 58% dei consumatori attivi nel nostro Paese. Anche gli stessi regali diventano sempre più digitali: gift card, audio libri, buoni d’acquisto.

Al giorno d’oggi l’e-commerce copre quasi la metà degli acquisti per Natale con un incremento del valore rispetto alla media di quanto viene speso nei canali fisici.  Chi acquista online pensa infatti di spendere il 16% in più rispetto a chi compra nei canali tradizionali.

Inoltre per il 2021 i dati rilevano che: 

3 italiani su 10 hanno iniziato ad acquistare i propri regali di Natale durante il Black Friday;
6 italiani su 10 cercano ispirazione per i propri doni natalizi online;
47% degli italiani farà la maggior parte degli acquisti per Natale online, da pc o smartphone;
Il 72% si aspetta un’esperienza fluida, sia online che offline. [3]
Presidiare il mondo digital è oggi la chiave per rimanere competitivi in un mercato in cui la penetrazione dell’utilizzo dell’e-commerce ha notevolmente cambiato le abitudini di acquisto dei consumatori.

Per aiutare le piccole imprese ad andare incontro alle nuove esigenze di un consumatore sempre più digitalizzato GoDaddy ha lanciato nel 2021 in Italia GoDaddy E-commerce, una soluzione che consente di creare facilmente uno shopping online in modo semplice ed efficace con l’obiettivo di offrire ai consumatori un’esperienza di acquisto semplificata.

La soluzione mette a disposizione di chi non ha particolari competenze tecniche la possibilità di creare un sito e-commerce multilingua, scegliendo tra differenti layout disponibili, caricare un catalogo prodotti e relativo listino prezzi, gestire i tempi di consegna e abilitare il carrello con i più diffusi sistemi di pagamento in un ambiente completamente protetto. La soluzione permette inoltre di vendere direttamente su Facebook e Instagram.