Quantcast

lavoro

Calabria: Inps-consulenti lavoro, intesa per assicurare risposte rapide e soluzioni condivise

2 Agosto 2021

AdnKronos

Lamezia Terme, 2 ago. (Labitalia) - Inps e Consulenti del Lavoro della Regione Calabria firmano un’alleanza strategica per rafforzare e snellire i rapporti tra l’Istituto e gli intermediari, a beneficio dell’efficienza operativa e di tutti i cittadini. L’accordo, sotto forma di protocollo d’intesa, è stato sottoscritto dal Direttore regionale Inps per la Calabria, Giuseppe Greco, e dal coordinatore della consulta regionale degli ordini, Flaviana Tuzzo, in rappresentanza degli ordini provinciali, e presentato oggi a Lamezia Terme in un incontro moderato da Fabiola Via, presidente del consiglio provinciale dell’ordine dei consulenti del lavoro di Cosenza, dal titolo 'Inps e Consulenti del Lavoro: alleanza strategica per il futuro del Paese'. al quale ha preso parte il presidente della Fondazione studi Cdl, Rosario De Luca. L’accordo è frutto del lavoro dell’ordine per rispondere alle segnalazioni degli iscritti, in particolare rispetto alla necessità di assicurare alla categoria spazi dedicati e luoghi di cooperazione con l’Inps e tempi certi nell’esame e nella risposta alle richieste avanzate. In particolare, sono previste azioni concrete, in tempi molto rapidi, volte ad assicurare ai consulenti un numero adeguato di appuntamenti via web, garantire risposte dall’Inps entro 5 giorni lavorativi alle pratiche telematiche (con attivazione da parte dell'ordine della direzione territoriale in caso di mancato riscontro). Oltre a contrastare l’abusivismo professionale, aprire nelle sedi dell’ordine dei punti di consulenza dell’Istituto per gestire problematiche di particolare rilievo e urgenza, prevenire il contenzioso, istituire tavoli tecnici per affrontare eventuali criticità, promuovere iniziative congiunte di formazione e informazione.

"Siamo molto soddisfatti - ha affermato il direttore regionale Inps, Giuseppe Greco - perché attraverso questo protocollo daremo una risposta concreta alle richieste e alle esigenze espresse e, quindi, migliorare la relazione con tutti i cittadini che devono relazionarsi con l’Istituto per il tramite dei Consulenti del Lavoro". "Questo protocollo - ha aggiunto Flaviana Tuzzo, coordinatore della consulta regionale - è l’evoluzione della sperimentazione sul territorio di Reggio Calabria e dell’ottima collaborazione con l’Inps provinciale grazie alla quale abbiamo proficuamente sperimentato la bontà delle attività che ora si estendono a tutta la Regione".

All’incontro hanno partecipato come relatori Manuela Aiello - responsabile vigilanza documentale e business intelligence - Inps Cosenza, Giuseppe Buscema - esperto Fondazione studi consulenti del lavoro, Maria Chiodo - responsabile team regionale Inps 'Entrate contributive', Alessandro Docimo - responsabile Agenzia Inps Lamezia Terme, Pasquale Staropoli – responsabile Scuola alta formazione della Fondazione studi consulenti del lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400