Il calciatore serbo Filip Kostic alla Juve. Ad annunciare l’avvenuto accordo tra il club torinese e l’Eintracht Francoforte è il quotidiano TuttoSport. Le due società calcistiche hanno definito i dettagli per il trasferimento. Il nodo sui 2-3 milioni circa è stato superato con un assegno da 14 milioni di euro più bonus.

Filip Kostić, centrocampista e attaccante esterno di 29 anni, si è allenato in mattinata e ha salutato i compagni: le loro strade si dividono a Helsinki. Salterà la finale di Supercoppa europea contro il Real Madrid.

A Torino, lo aspetta un contratto triennale con assegno da 3,5 milioni a stagione, bonus compresi. L’atterraggio al Torino-Caselle è atteso già in serata. Filip Kostic nasce a Kragujevac, una delle città più importanti della Serbia, il 1° novembre del 1992. Alto 184 cm per 82 kg, è un centrocampista versatile dotato di un grande cross. La sua specialità: fornire assist.

 

Il calciomercato della Juventus

L’ultimo milionario colpo del club bianconero fa salire le quote della Juventus in questa rovente sessione estiva del calciomercato (che si conclude il primo settembre 2022). Sin qui, le squadre italiane del campionato di Serie A hanno speso 330.650.000 milioni di euro. Al comando, tra i club più “spendaccioni” c’è proprio la squadra di Massimiliano Allegri, davanti a Napoli e Lazio. Spezia e Sampdoria invece figurano tra le più “tirchie” di campionato con zero euro spesi.

Ma nel bilancio delle entrate e delle uscite, la Juve spende e incassa parecchio. Secondo fonti dell’ultima ora, il club bianconero ha raggiunto un accordo per vendere Adrien Rabiot al Manchester United per ben 18 milioni, liberandosi di un ingaggio da 7 milioni, che al lordo fanno 14.

La Juve ha completato sei nuovi acquisti effettivi (prima di Kostic aveva sborsato 49,50 milioni di euro). Alla punta serba si uniscono Gleison Bremer (pagato 41 milioni al Torino), Andrea Cambiaso (8,5 milioni al Genoa), e ancora Pogba, Di Maria e Kenan Yldiz.

 

La classifica delle squadre che hanno speso di più

Juventus: 5 nuovi acquisti (49,50 milioni spesi, escluso Kostic)
Napoli: 4 (44,05)
Lazio: 8 (32,60)
Milan: 2 (32)
Atalanta: 2 (30)
Fiorentina: 4 (22,70)
Sassuolo: 2 (22)
Salernitana: 8 (19,50)
Inter: 5 (15)
Cremonese: 14 (11,40)
Udinese: 6 (10)
Monza: 11 (9,90)
Verona: 7 (9,10)
Roma: 4 (7)
Lecce: 13 (5,45)
Torino: 5 (5,25)
Bologna: 4 (3,80)
Empoli: 7 (1)
Spezia: 5 (0)
Sampdoria: 3 (0)