A livello europeo, considerando i 15 maggiori club attualmente quotati, emerge che il livello di disclosure è, in generale, ancora basso circa i temi legati alla Sostenibilità e che, a parte due società che hanno buona rendicontazione ESG, tutte le altre faticano ad allinearsi alle indicazioni internazionali di Onu, Ocse, Ue.

Il 28 marzo 2022 è stato pubblicato lo SE European Football Index, frutto di una ricerca di Standard Ethics il cui obiettivo è monitorare la situazione dei club europei in tema di Sostenibilità.  

Il peso del titolo della società all’interno dell’indice viene calcolato sulla base del SER (Standard Ethics Rating) assegnato alla società; il Corporate SER viene assegnato utilizzando una scala che comprende 9 gradi espressi in lettere, come nella tabella che segue: 

Le valutazioni si basano su una scala che comprende 9 gradi espressi in lettere. Qualsiasi rating pari o superiore a “EE-” indica una buona conformità.

Dall’analisi di Standard Ethics, che si è basata essenzialmente sulle dimensioni economiche delle società prese in esame, oltre che su alcune altre caratteristiche come la qualità della disclosure e la disponibilità di dati Esg (Environmental, Social, Governance), emerge dunque che:

  • il 13% delle società adotta delle politiche orientate alla sostenibilità e un adeguato sistema di rendicontazione;
  • il 67% delle società ha un livello di disclosure ancora basso, anche se il 20% di esse ha avviato un percorso di miglioramento della rendicontazione ESG;
  • il 20% delle società ha una gestione della sostenibilità ancora insoddisfacente.

Le Società Sportive e la sostenibilità. Quali vantaggi?

Allineamento al nuovo modo di pensare e agire dei propri fans

Rendere la società in cui viviamo più “sostenibile” è considerato un obiettivo importante dalla maggioranza della Generazione Z. “Rispetto”, “Futuro” e “Vita” sono i concetti chiave a cui viene associata la sostenibilità. Investire su temi quali «calcio e inclusione», «lotta al razzismo», «sicurezza negli stadi per i tifosi e gli atleti», darebbe la possibilità di raggiungere nuovi utenti/sostenitori con ricadute positive sul brand (capitale reputazionale) e sul fatturato, allineandosi al nuovo modo di pensare e agire dei propri fans. 

Rapporti con le istituzioni e gli organi di governo del calcio

L’attenzione alla governance fondata sull’integrità, la trasparenza e il contrasto alla corruzione, sono i fattori chiave per migliorare l’immagine dell’azienda all’interno dell’attuale sistema calcio, soprattutto nei rapporti con le istituzioni e gli organi di governo. L’organo di organizzazione e controllo del calcio in Italia, la FIGC, dà molto risalto alle questioni etiche e sociali legate al mondo del calcio.

Nuovi investitori e credito green 

La realizzazione e la riqualificazione degli stadi a basso impatto ambientale, così come la trasformazione dei centri sportivi in strutture sostenibili, rappresentano ulteriori fattori di attrazione degli investitori e delle banche. Inoltre, dopo il lungo periodo di covid tali interventi contribuiscono a migliorare il benessere delle comunità di tifosi che vanno negli stadi e dei ragazzi che utilizzano i centri sportivi. 

Il supporto di RSM alle società calcistiche nel percorso verso la Sostenibilità  

Per rispondere alle esigenze che stanno emergendo nel mondo dello sport, RSM supporta le Società Sportive nella definizione e implementazione della strategia più adatta a diffondere e integrare le pratiche ESG all’interno dell’organizzazione. Tale supporto si traduce nell’erogazione di vari servizi, che possono essere forniti congiuntamente, come step graduali di un’unica strategia di sostenibilità, o in maniera separata, quali: 

Report di Sostenibilità

Redazione del Report di Sostenibilità in conformità ai principali standards di riferimento o di report specifici legati a tematiche sociali e/o ambientali. RSM può supportare il cliente anche nella programmazione e successiva realizzazione di tutte le attività propedeutiche alla predisposizione del I Report di Sostenibilità. 

Sistemi di Reporting ESG 

Supporto nella progettazione e successiva implementazione di un sistema di reporting dei dati ESG, anche attraverso l’utilizzo di software integrati. Il supporto si tradurrebbe, nello specifico, nella misurazione e nel monitoraggio dell’impatto sociale e ambientale attraverso l’utilizzo di appositi indicatori di performance (KPI).

Calcolo SROI 

Utilizzo della metodologia basata sul calcolo del Ritorno Sociale dell’investimento per la misurazione dell’impatto sociale delle strategie e delle iniziative della Società. Il piano di analisi utilizzato da RSM parte dalle fasi di identificazione dei principali stakeholder e mappatura degli outcome per arrivare alla definizione dell’impatto e al calcolo del ritorno sociale dell’investimento.

Monitoring (CSO)

Funzione di Chief Sustainability Officer per il monitoraggio annuale dei temi materiali (e relativi KPI ESG individuati) e il conseguente aggiornamento del Report di Sostenibilità. Lo svolgimento del ruolo di CSO – in modalità outsourcingin favore della Società Sportiva consentirebbe a quest’ultima di avere un presidio costante e organizzato su tutti gli aspetti che riguardano il processo di rendicontazione delle informazioni di sostenibilità.

Piano di sostenibilità

Supporto nella definizione e implementazione di un Piano di Sostenibilità tanto a livello corporate quanto a livello di singoli progetti (es. rendicontazione della sostenibilità relativamente alla realizzazione del training center), anche attraverso la gestione di tutte le attività a valle del Piano, come il monitoraggio e la corretta rendicontazione delle informazioni.