Il 16 e 17 settembre gli operatori del Real Estate si danno appuntamento a Santa Margherita Ligure per approfondire i principali trend di mercato in Italia e nel mondo

“The future is now” è il tema guida scelto da Scenari Immobiliari per il 30° Forum, un  annuale evento di riferimento per il real estate italiano. Il messaggio di quest’anno è chiaro: il futuro del Real Estate è qui e ora, nel mercato immobiliare italiano e mondiale, è il punto da cui gli operatori del settore devono ripartire per affrontare le sfide di domani.

“Quando si hanno trentanni – ha dichiarato Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari – si pensa al futuro e non al passato. Così il futuro della società, della città, dei servizi e del mercato immobiliare sarà il tema di fondo del prossimo Forum. Ci sarà anche un format innovativo con tanti panel della durata di un’ora ciascuno. I relatori saranno per un terzo giovani, un terzo donne e un terzo senior. Un mix che ci permetterà di dare una rappresentazione ampia e dinamica del mercato e degli operatori del futuro”.

Un pre-Forum e una ricerca sulle tendenze abitative

Venerdì 16 settembre, prima dell’avvio ufficiale, nel corso del pre-Forum, si terrà la presentazione dell European Outlook 2023 a cura di Scenari Immobiliari e successivamente, all’interno della sezione di Migliora Italia, verrà presentata la ricerca “La casa dei giovani di domani” in collaborazione con COIMA, per fare il punto su quelle che saranno le caratterstiche dell’abitazione del futuro, alla luce delle mutate esigenze del mercato.

Un programma ricco

Dopo l’apertura dei lavori del Forum, il 16 settembre, si terrà il primo panel “Economia e finanza sostenibile” moderato da Gregorio De Felice (Intesa Sanpaolo), vedrà la partecipazione di Cristina Angelico (Banca d’Italia), Francesco Polastri (UniCredit) e Giulia Urso (GSSI Gran Sasso Science Institute).

Seguirà il panel “Innovazione tecnologica” moderato da Carlo Ratti (MIT Senseable City Lab | CRA) e commentato da Francesca Cassani (Titiro Digital), Ambra Giuliano (Politecnico di Milano), Paolo Signoretti (Supernova), Niccolò Vigotti (Wood Skin).

Saranno di seguito assegnati due nuovi premi, la novità dell’edizione 2022 del Forum. Si tratta, in particolare dello YOUNG REAL ESTATE LEADER 2022 AWARD in collaborazione con COIMA, dedicato a Paola Gianasso, che intende valorizzare e promuovere le giovani leadership all’interno del settore immobiliare, in un momento di grande cambiamento e innovazione per l’industria, l’economia, le dinamiche sociali e gli stili di vita. Successivamente verrà conferito il premio NEW VISIONS FOR THE FUTURE OF REAL ESTATE in collaborazione con DeA Capital Real Estate Sgr, che si focalizza su idee, progetti (futuri, in corso, non realizzati) e interventi realizzati (a partire dal 1 gennaio 2019), fortemente connotati all’innovazione (di prodotto, di processo, di progetto) nel mondo immobiliare.

Sarà quindi la volta del panel “Case e uffici per domani” coordinato da Patricia Viel (ACPV ARCHITECTS Antonio Citterio Patricia Viel) con la partecipazione di Claudia Campone (Thirtyone Design & Management), Maria Luisa Daglia (Agilitè Solutions), Angelica Krystle Donati (ANCE Giovani), Giovanni Savio (Planet Smart City).

Chiuderà la prima giornata di lavori il panel “Le città per i giovani” moderato da Kelly Russell Catella (COIMA) e commentato da David Casagrande (TEM Territorio e Mercati), Alessandro Cattaneo (Camera dei Deputati), Igor Costarelli (Università di Milano Bicocca), Diletta Di Marco (Officine Italia) e Maria Terranova (Sindaca Comune di Termini Imerese).

La giornata di sabato 17 settembre

Il 17 settembre i lavori si apriranno con il panel “Nuovi servizi per nuove abitudini di vita” moderato da Barbara Cominelli (JLL) con la partecipazione di Luisa Crupi (Abitare Co.), Valerio Fonseca (DoveVivo), Andrea Mecenero (Convivit), Micaela Musso (Abaco Team) e Filippo Salis (SFRE).

Seguirà il panelNuove realtà di mercato” coordinato da Paola Ricciardi (Kroll REAG) e commentato da Giuseppe Amitrano (Dils), Domenico Cefaly (Green Stone Sicaf), Stefano Cervone (Next Re Siiq), Renato Ciccarelli (Abilio), Luca Turco (Quinta Capital Sgr) e Ambrogio Valtolina (Finint ReValue).

Si terrà di seguito il panelLe sfide del 2023” moderato da Carola Giuseppetti (Sidief) a cui partecipaeranno Ofer Arbib (Colliers Global Investors Italy SGR), Paolo Bottelli (Kryalos Sgr), Alessandro Caltagirone (Immobiliare Caltagirone), Emanuele Caniggia (DeA Capital Real Estate Sgr) e Manfredi Catella (COIMA).

Chiuderà i lavori il panelLe sfide del 2023” coordinato da Francesca Zirnstein (Scenari Immobiliari) e commentato da Giovanna Della Posta (Invimit Sgr), Alessandro Pasquarelli (Yard Reaas), Giampiero Schiavo (Castello Sgr), Riccardo Serrini (Prelios) e Dario Valentino (InvestiRE Sgr).

Progetti  per un’Italia migliore

Nel corso della sezione ‘Migliora Italia’, si terrà anche la presentazione di imprese e progetti di particolare interesse per il Paese, per gli investitori istituzionali e in generale per il mercato che fanno sperare in un’Italia migliore.

I premi di Scenari Immobiliari

Nel corso dell’incontro di oggi sono stati anticipati i tre prestigiosi riconoscimenti che annualmente vengono assegnati da Scenari Immobiliari alle eccellenze del real estate a Santa Margherita Ligure: ilPremio impresa d’eccellenza nel real estate 2022 assegnato a COIMA”, il “Premio progetto d’eccellenza nel real estate 2022 assegnato a COSTIM”, il “Premio innovazione nel real estate 2022 assegnato a UNIPOL”.