Il fondo QuattroR socio maggioritario di Trussardi
Tommaso Trussardi, insieme alla compagna Michelle Hunziker

L’operazione, con un aumento di capitale di 50 milioni di euro, è stata annunciata congiuntamente dal fondo acquirente e Trussardi, e prevede la creazione di una newco, partecipata al 60% da QuattroR sgr e da Tommaso Trussardi al 30%, che controlla l’86% della holding Finos, azionista unico di Trussardi. Le banche creditrici di Trussardi hanno assicurato il sostegno al riassetto della casa di moda.

Il comunicato congiunto informa che QuattroR “fornirà a Trussardi il sostegno economico e finanziario per implementare il nuovo piano quinquennale di sviluppo internazionale insieme a Tomaso Trussardi, che assumerà il ruolo di presidente”. L’operazione è finalizzata “al rafforzamento del posizionamento e alla visibilità del brand, rilanciandolo nelle categorie di prodotto… Il rilancio societario farà anche leva sulle brand extensions; in modo particolare, su quella nel settore dei profumi in partnership con il gruppo Angelini”.

Il private equity su Trussardi è il terzo dalla nascita del fondo acquirente nato nel 2017, che nel portafoglio ha già Fagioli e Gruppo Ceramiche Ricchetti. Il 60% della sgr è controllato dal veicolo QR Partners Srl, riconducibile a sette membri del team di gestione.