Il Marriott Rome Park Hotel ospita la Convention annuale di Federcongressi&Eventi, l’associazione italiana dell’industria dei congressi e degli eventi, operante dal 2004 e che quest’anno celebra il suo ventennale. Da 20 anni infatti l’associazione, aderente a Federturismo, opera a sostegno dello sviluppo del turismo congressuale e di tutti gli operatori del settore Mice (centri congressi, hotel, location, agenzie di eventi, catering, operatori della formazione, servizi tecnologici ecc..).

La ripartenza del turismo congressuale 

Il settore del turismo congressuale in Italia è in netta ripresa dopo la pandemia e i dati dimostrano volumi in linea con quelli del 2019 e prospettive di crescita per il 2024 date dalla domanda da parte di aziende e organizzazioni. Dal 22 al 24 febbraio, all’interno del più grande hotel congressuale d’Italia, si terrà una tre giorni di lavori dedicata a sessioni e seminari di formazione, occasioni di networking e di confronto con le istituzioni anche attraverso l’incontro e il racconto – alla luce dei profondi cambiamenti del mercato – del contesto sociale e ambientale e delle nuove tecnologie. Saranno dunque ripercorse le tappe fondamentali del percorso che hanno portato l’associazione a ricoprire il ruolo fondamentale di voce dell’intero comparto tra le istituzioni e gli operatori.

Come è cambiato il turismo congressuale

Per il turismo congressuale, infatti, non è più sufficiente offrire strutture adeguate e ospitalità, occorre mettere a disposizione dei partecipanti esperienze customizzate con servizi di qualità. Temi come la sostenibilità, l’accessibilità, la flessibilità, l’innovazione, la tecnologia, la valorizzazione del territorio e delle eccellenze locali sono diventati argomenti prioritari che indirizzano la scelta degli stakeholder. Anche per questo si regista una sempre maggiore collaborazione tra il settore pubblico e quello privato volta a ottimizzare l’offerta turistica congressuale, promuovendo la competitività a livello internazionale e assicurando standard elevati di servizio e ospitalità, grazie anche all’impegno. All’interno di un programma articolato, voci autorevoli del giornalismo, quali Ferruccio de Bortoli e Andrea Pancani porteranno il loro contributo commentando i nuovi trend sociali ed
economici e le ricadute per il settore; l’esperto di tecnologia e innovazione Alberto Mattiello svilupperà i temi collegati all’intelligenza artificiale, alle connessioni e alle opportunità di interazione e crescita per il Mice.
Non mancheranno approfondimenti sui temi della sostenibilità che saranno curati da Convention Bureau Italia, e sessioni tecniche dedicate. «Siamo onorati di ospitare la Convention annuale di Federcongressi&eventi presso il Rome Marriott Park Hotel e di accogliere gli associati, i rappresentanti delle istituzioni e tutti i relatori che porteranno il loro contributo a un evento straordinario che quest’anno celebra i 20 anni dalla sua nascita. Sarà un’occasione unica anche per condividere con tanti colleghi e amici le reciproche esperienze nel turismo congressuale e di affrontare insieme i temi cruciali che influenzano il settore» ha affermato Andrea Modesti, General Manager del Marriott Rome
Park Hotel, che ha aggiunto «Siamo pronti ad essere parte attiva nel successo della
manifestazione e ad offrire un ambiente accogliente e di alta qualità, con standard tecnologici avanzati, servizi curati e customizzati per la Convention, in linea con il continuo sviluppo e l’evoluzione del turismo congressuale in Italia».
Nel corso della manifestazione saranno consegnati gli FCE Awards, gli Oscar del turismo
congressuale di Federcongressi&eventi, i riconoscimenti che premiano l’innovazione, la creatività e la sostenibilità dei congressi e degli eventi e promuovono le best practice del MICE. L’evento è aperto a tutti i professionisti e le imprese del Mice nella formazione continua.