A breve inizierà l’”Hack 4 Change”, una competizione tra 400 studenti di politecnici e università italiane per elaborare progetti innovativi sulla trasformazione digitale finalizzata all’ottimizzazione dei processi aziendali, con focus su “corporate engagement” e “data driven”. Il gruppo Angelini propone un’opportunità per mettere in comunicazione le idee nuove degli studenti alla capacità di concretizzazione di un’azienda consolidata. L’hackathon in oggetto permetterà quindi ai partecipanti di conoscere da vicino Fameccanica, il gruppo internazionale di automazione e robotica con 700 dipendenti e 3 sedi produttive in Italia, Nord America e Cina.

Il promotore

Nello specifico, l’iniziativa è lanciata da Angelini Industries, una multinazionale italiana, mentre la Angelini Academy garantirà la piena espressione delle competenze. I partecipanti, divisi in gruppi, saranno infatti accompagnati nel percorso da “Mentor”, figure tecniche e specializzate di Fameccanica e Codemotion.

Le sfide

“La presentazione sarà visibile sul canale LinkedIn di Angelini Industries – il 22 febbraio alle 11 e la premiazione si terrà giovedì 26 maggio”, riporta il comunicato stampa. Si terranno dunque 4 “sfide” tra il 22 febbraio e il 6 maggio 2022 e l’iscrizione gratuita è rivolta a studenti provenienti dai politecnici e dalle facoltà ingegneristiche e developer, designer, creativi, data scientist, esperti di intelligenza artificiale, robotica, automazione. Sulla piattaforma Codemotion è già possibile registrarsi in vista dell’apertura delle iscrizioni il 22 febbraio. Per ogni tema ci saranno due competizioni. Il primo tema riguarda la Corporate engagement and productivity (22 febbraio-20 marzo), cioè la correlazione positiva tra il benessere dei dipendenti e il contesto aziendale; il secondo si concentra sul Data Driven company (11 aprile-6 maggio), dove la sfida è valorizzare il dato come asset aziendale.

Premi

Per quanto riguarda i premi, una giuria speciale, composta da rappresentanti di Angelini Industries, premierà i 4 progetti migliori: ai gruppi vincitori riceveranno premi di natura tecnologica, mentre i progetti premiati saranno valutati da Angelini Industries per una eventuale applicazione concreta all’interno dei processi produttivi aziendali. Una gara che permette alle idee più innovative e tecnologiche di concretizzarsi.

 

di Martina Bonacina