Quantcast

AITI: tesorieri d'impresa in prima linea anche sul fronte digitale

Dalla convegnistica alla newsletter, passando per i servizi da remoto: Aiti, l’Associazione italiana tesorieri d’impresa, implementa le soluzioni online per supportare ancora di più i manager

Redazione Web
Tesorieri in prima linea anche sul fronte digitale

Nella trincea delle imprese colpite duramente in questi mesi dalla crisi Covid, ci sono stati sempre anche loro, in prima fila, accanto ai capi e agli imprenditori: i tesorieri. I manager ai quali va l’onere di presidiare il sistema cardiorespiratorio di ogni azienda: la cassa e i flussi finanziari. Dialogando col mercato.

Ma la categoria - che si raccoglie nell’Aiti, l’Associazione italiana tesorieri d’impresa, di cui Economy è partner editoriale - non ha per questo rinunciato ad un’ormai consolidata tradizione di confronto, approfondimento e studio sui temi salienti e innovativi della professione: ha dovuto rinunciare agli appuntamenti convegnistici “in presenza”, ma li ha trasferiti sul web. Fino a produrre, anch’essa quest’anno in formato digitale, la newsletter annuale che rappresenta come sempre una vetrina delle cose fatte e dei temi approfonditi.

Innanzitutto, quest’anno, il tema della digitalizzazione.

Il 2020, infatti, ha proiettato il mondo del lavoro e dell’impresa, nella sua interezza, verso una dimensione nuova e inedita nella quale ci si aspetta un universo digitale veloce e perfettamente funzionante: questo processo di cambiamento ha coinvolto anche i tesorieri, che oggi dispongono di strumenti innovativi di cash management in grado di rendere automatiche operazioni che solo fino a poco tempo addietro venivano svolte manualmente. 

Per esempio, l’innovativo sistema MyHub di Bnl Bnp Paribas, remote banking dedicato alle aziende, che permette ai tesorieri di interagire, all’interno di un vero e proprio ecosistema digitale avanzato, con tutte le funzioni che servono per gestire la Tesoreria.

Inoltre, il portale consente anche ai clienti di avviare interazioni con l’azienda, non solo tramite mail o telefono ma anche in modalità full-digital, sia per numerose attività di self service che per assistenza dedicata.

L’aspetto però forse più innovativo e di supporto al lavoro dei tesorieri è la modalità agile con cui MyHub è stato sviluppato, che permette una continua evoluzione del portale, a seconda delle nuove esigenze e sfide alle quali il tesoriere è chiamato a rispondere con velocità.  

I tesorieri oggi dispongono di strumenti innovativi di cash management in grado di rendere automatiche diverse operazioni

Sempre nel campo della spinta alla digitalizzazione e grazie alla partnership con Unicredit, è stata ampliata l’offerta di soluzioni di supply chain finance attraverso il dynamic discounting: in pratica questo strumento permette alla aziende clienti di Unicredit di ottimizzare il capitale circolante e di alleviare le tensioni finanziarie dei fornitori, tramite sconti dinamici. Il sistema è gestito tramite una piattaforma digitale che viene integrata ai sistemi di tesoreria aziendale e che si adatta alle esigenze del cliente.

Il beneficio consiste essenzialmente nel ridurre i rischi operativi e il lavoro manuale sugli sconti, oltre a costituire una modalità alternativa di investimento della liquidità aziendale che permette il consolidamento e rafforzamento delle relazioni commerciali.

Anche nel 2020 Aiti, sulla strada della qualificazione sempre maggiore dell’identità professionale dei tesorieri, ha proseguito nel lavoro di certificazione quale organismo accreditato: il 29 luglio, infatti, si è tenuta la consueta “Certificazione del tesoriere” che ha permesso a numerosi candidati di autenticare il proprio percorso professionale  tramite una certificazione ufficiale che viene rilasciata, previo esame, secondo le vigenti normative UE. Un ulteriore passo verso un sempre maggiore riconoscimento di un elemento come il tesoriere, fondamentale all’interno dell’azienda ancor più in un momento difficile come quello della pandemia da Covid-19.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400