Finanziamenti Europei,un mondo di vantaggi tutti da cogliere

H2020                                                            

Horizon 2020 è il programma europeo per la ricerca e l’innovazione per il periodo 2014-2020. Dotato di un budget totale di circa 80 miliardi di euro, è il più grande tra i programmi europei e persegue gli obiettivi della Strategia Europa 2020, ovvero una crescita intelligente, inclusiva e sostenibile. Lo scopo di H2020 è favorire lo sviluppo della ricerca scientifica di altissima qualità, rimuovendo le barriere all’innovazione incoraggiando le partnership fra pubblico e privato. Sostenendo la ricerca e l’innovazione, Horizon 2020 si struttura su tre priorità: eccellenza scientifica, leadership industriale, sfide della società. L’obiettivo principale è incrementare la competitività globale dell’Europa, creando posti di lavoro e migliorando le condizioni di vita per cittadini.                                                               https://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/en/what-horizon-2020

PIANO JUNCKER

Il Fondo Europeo per gli Investimenti strategici ha attivato fino ad oggi 284 miliardi di euro di investimenti. Sono stati approvati grandi progetti innovativi per 384 infrastrutture e 398 accordi con istituzioni bancari e finanziarie  dai quali scaturiranno benefici per circa 611,000 SMEs ( dati ad Aprile 2018)

https://ec.europa.eu/commission/priorities/jobs-growth-and-investment/investment-plan-europe-juncker-plan/investment-plan-results_en

In Italia, il Fondo Europeo per gli Investimenti strategici ha attivato circa 39 miliardi di euro di investimenti complessivi. Sono stati approvati 57 grandi progetti infrastrutturali e 66 accordi con istituzioni bancari e finanziarie  dai quali scaturiranno benefici per circa 210mila PMI  (dati ad Aprile 2018)

https://ec.europa.eu/commission/priorities/jobs-growth-and-investment/investment-plan-europe-juncker-plan/investment-plan-results/investment-plan-italy_en

FONDI INDIRETTI

I finanziamenti indiretti sono gestiti dalle autorità nazionali e regionali e comprendono quasi l’80% del bilancio dell’UE, soprattutto mediante i 5 grandi fondi noti come Fondi strutturali e d’investimento europei. Eccoli:
> Fondo europeo di sviluppo regionale – sviluppo regionale e urbano

> Fondo sociale europeo– inclusione sociale e buon governo

> Fondo di coesione – convergenza economica delle regioni meno sviluppate

> Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale

> Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca

Per accedere alle sovvenzioni dell’UE, occorre farne richiesta mediante le autorità regionali o nazionali competenti (le cosiddette autorità di gestione) nello Stato membro in cui avete sede.                             

https://opencoesione.gov.it/it/

PRESTITO D’ONORE                                             

Il prestito d’onore è un finanziamento personale caratterizzato da condizioni più favorevoli di rimborso e da un accesso semplificato al capitale, visto che il richiedente non deve necessariamente essere in possesso di un reddito dimostrabile e che non è richiesta la presenza di un garante o di un coobbligato. Come chiederlo? Per le microimprese, le imprese in franchising e il lavoro autonomo il prestito d’onore è gestito da autorità nazionali (in Italia Invitalia – l’Agenzia Nazionale per l’Attrazione degli Investimenti e dello Sviluppo d’Impresa) e la domanda può essere presentata online, specificando le finalità della richiesta, compilando e inoltrando la domanda che può essere scaricata dal sito. Quando i prestiti d’onore sono erogati da altri soggetti, come ad esempio, le Regioni o i Comuni, la domanda va inoltrata a questi ultimi enti secondo le modalità previste dal bando. Per gli studenti: il prestito d’onore prevede precise convenzioni tra le università e le banche. Per inoltrare le domande, è necessario rivolgersi alla segreteria dell’ateneo dove ci si può anche informare su quali siano le banche convenzionate.                                                                      

Best practice Regione Marche : http://ec.europa.eu/esf/main.jsp?catId=46&langId=it&projectId=1618

START-UP

Esistono vari tipi di finanziamento dell’UE per le imprese startup. E’ utile visitare il sito dello Startup Europe Club http://startupeuropeclub.eu 

Potete anche usufruire della piattaforma partnership Startup Europe https://startupeuropepartnership.eu/  per ricevere assistenza nel caso voleste espandere o sviluppare la vostra impresa.